Ministero della Salute

Relazione annuale al PNI 2014

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015

Prodotti fitosanitari - Controllo ufficiale sull'immissione in commercio e sull'utilizzazione

FONTE: Ministero della Salute

Andamento globale

Controllo ufficiale sull'immissione in commercio e sull'utilizzazione dei prodotti fitosanitari

MACROAREA Sanità delle piante

 

2. Risultati

In generale

La Tabella 1.1 evidenzia che complessivamente sono state rilevate 772 infrazioni. La percentuale di irregolarità è pari al 2.8% dei controlli.

Dai risultati dei controlli riportati nella stessa tabella si evince che:

 

Andamento nel tempo

Nel tempo le infrazioni totali sono variate; in particolare, come si può vedere dalla curva di tendenza, sono nel tempo diminuite.

Grafico1

 

Di seguito sono riportate nel tempo le diverse tipologie di infrazioni a secondo che il controllo sia stato effettuato presso le rivendite, gli utilizzatori, i formulati (come controllo analitico, documentale o materiale).

Presso le rivendite con il passare degli anni le infrazioni hanno avuto in generale andamento decrescente. I tipi di infrazione più rilevati sono stati:  l'esistenza di rivendite non autorizzate, la mancanza dei registri di carico e scarico e le condizioni di stoccaggio non adeguate.

Le infrazioni dovute a presenza di prodotti non autorizzati, a mancanza di certificato di abilitazione alla vendita e le infrazioni per strutture non adeguate sono più basse rispetto agli altri tipi di infrazione.

Grafico2

 

Presso gli utilizzatori con il passare degli anni si è diffuso un uso consapevole dei prodotti fitosanitari infatti sono molto basse le infrazioni di uso di prodotti non autorizzati e di utilizzo di prodotti autorizzati per uso non consentito. Gli operatori tuttavia non compilano i registri dei trattamenti, non rispettano con facilità le precauzioni di sicurezza necessarie e non curano lo stoccaggio poichè queste nell'anno in questione sono le infrazioni più rilevate.

Grafico3

 

Nel 2014 le infrazioni sui formulati rispetto allo scorso anno sono rimaste costanti e mentre sono aumentate sulle etichette e sulle schede di sicurezza.

Grafico 4 e 5

 


Regioni

Le infrazioni hanno subito delle variazioni notevoli negli ultimi 5 anni e nell'ultimo anno sono leggermente aumentate anche se anche i controlli sono aumentati.

Grafico6

 


NAS

Le infrazioni rilevate dal Comando Carabinieri, nel tempo sono diminuite anche se nell’ultimo anno solo del 1%.

Grafico7

 


ICQRF

Le infrazioni rilevate dall' Ispettorato sono aumentate nell’ultimo anno in linea con il fatto che i controlli sono aumentati.

Grafico8

 


Documentazione