Sei in: Home > 5. Analisi Critica e Conclusioni > Benessere Animale > Protezione degli animali durante l'abbattimento

Protezione degli animali durante l'abbattimento

FONTE: Ministero della Salute

Protezione degli animali durante l'abbattimento

Macroarea: Benessere animale

 

5. Analisi critica e conclusioni

La nuova normativa comunitaria ha indubbiamente migliorato il sistema dei controlli contribuendo da una parte a responsabilizzare in maniera decisa l’operatore che ha l’obbligo di provvedere ad elaborare specifiche procedure di macellazione, di acquisire uno specifico certificato d’idoneità di avvalersi di una specifica figura da lui scelta (responsabile della tutela del benessere animale) per coordinare e monitorare tutte le fasi della macellazione, dall’altra ha fornito ai servizi veterinari dei precisi criteri di valutazione delle procedure operative di macellazione dell’operatore e la capacità di valutare l’efficacia dello stordimento degli animali sottoposti alla macellazione.

I servizi veterinari hanno effettuato un controllo sistematico degli impianti di macellazione utilizzando l’apposita chek list fornita dal Ministero della Salute.

I risultati delle irregolarità ottenute seppur quantificate come numero e tipologia consentono solamente di capire dove sono state riscontrate le maggiori irregolarità che indubbiamente vanno corrette, ma non consentono la possibilità, attraverso l’analisi dei dati degli anni precedenti, di stabilire il loro andamento per capire come poter intervenire e le specifiche istruzioni da poter trasmettere alle autorità sanitarie regionali e provinciali.

Indubbiamente, il percorso formativo previsto per gli operatori del settore alimentare per il conseguimento del certificato d’idoneità ha portato loro una maggiore consapevolezza e sensibilità verso le tematiche relative al benessere animale durante la macellazione, migliorando la gestione degli animali dal momento del loro arrivo al macello sino al momento del loro stordimento/abbattimento.

 


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015


Condividi:

  • Facebook