Sei in: Home > 5. Analisi Critica e Conclusioni > Alimenti - Sicurezza e Nutrizione > Campania - Esercizi di vendita e somministrazione a vocazione etnica - Piano di monitoraggio

Campania - Esercizi di vendita e somministrazione a vocazione etnica - Piano di monitoraggio

FONTE: Regione Campania

Piano di monitoraggio sugli esercizi di vendita e somministrazione a vocazione etnica

Macroarea: Alimenti
Settore: Sicurezza e Nutrizione

 

5. Analisi Critica e conclusioni

Le ispezioni sono state effettuate dal SIAN e dai Servizi Veterinari area Igiene degli alimenti di origine animale delle AA.SS.LL.; sono state rispettate le programmazioni previste come obiettivo dalla Regione nel Documento di Programmazione Annuale Regionale (DPAR) e esplicitate dalle AA.SS.LL. nei Documenti di Programmazione Annuale Territoriali (DPAT)con un raggiungimento dell’obiettivo del 91%.

Dall’analisi dell’attività svolta per il Piano, non sono state ravvisate problematiche particolari né sul sistema di anagrafe né sul sistema di categorizzazione del rischio adottato per la pianificazione dei controlli.

Piuttosto è stato identificato dalle Asl in fase di controllo che alcuni alimenti tipici della cucina etnica sono prodotti da Imprese italiane.

Anche per tale piano sono previsti indicatori di efficienza in quanto, come normato dal Piano Regionale Integrato, per ogni ispezione “semplice” è previsto l’impiego di 1 Unità Ispezione (U.I.) ammontante a 4 ore; poiché le ispezioni ammontano a n.74, per tale piano sono state impegnate n. 74 U.I. corrispondenti a n. 296 ore lavorative.

Non si sono rilevate criticità che hanno influenzato lo svolgimento dell'attività.

Le criticità riscontrate risultano in numero inferiore a quelle riscontrate nel 2013 per cui questa attività continuerà anche negli anni prossimi cercando di focalizzare sempre di più l’attenzione su eventuali rischi emergenti; pertanto il DPAR 2015 ha previsto l’effettuazione di ulteriori n. 90 ispezioni.

 


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015


Condividi:

  • Facebook


Segui l'argomento negli altri capitoli