Sei in: Home > 5. Analisi Critica e Conclusioni > Alimenti - Sicurezza e Nutrizione > Valle d'Aosta - Residui di cortisonici e isoniazide dell’acido isonicotinico - Piano di controllo

Valle d'Aosta - Residui di cortisonici e isoniazide dell’acido isonicotinico - Piano di controllo

FONTE: Regione Val D'Aosta

Piano straordinario di controllo di residui cortisonici nelle urine e di isoniazide dell’acido isonicotinico nel latte di massa

Macroarea: Alimenti
Settore: Sicurezza e Nutrizione

 

5. Analisi critica e conclusioni

Sulla base dei dati e delle informazioni descritte si ribadisce l’utilità degli accertamenti sulla presenza di trattamenti illeciti in grado di alterare le risposte ai test intradermici, anche se il numero esiguo di non conformità rilevate negli ultimi anni e l’attuale incidenza di infezione tubercolare negli allevamenti della Regione limitano tali controlli ad allevamenti in cui viene sospettata o confermata l’infezione sulla base di rilievi epidemiologici, clinici, anatomopatologici o di laboratorio.

 


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015


Condividi:

  • Facebook


Segui l'argomento negli altri capitoli