Sei in: Home > 5. Analisi Critica e Conclusioni > Alimenti - Qualità Merceologica > Alimenti di qualità regolamentata - Controlli delegati e dati Reg. CE 889/2008

Alimenti di qualità regolamentata - Controlli delegati e dati Reg. CE 889/2008

FONTE: Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali

Controlli delegati sugli alimenti di qualità regolamentata e dati Reg. CE 889/2008

Macroarea: Alimenti
Settore: Qualità merceologica

 

5. Analisi critica e conclusioni

Nell’anno 2014 l’attività di vigilanza è stata svolta in coerenza con quanto programmato.

Nei settori dei vini di qualità e delle produzioni DOP, IGP, e STG, dove sono previste sanzioni amministrative a carico degli Organismi di controllo (art. 4 del D. Lgs del 19 novembre 2004, n. 297 e art. 25 del D. Lgs del 8 aprile 2010, n. 61), sono state elevate 13 contestazioni per inadempienze alle prescrizioni o agli obblighi impartiti dall’Autorità competente. Di queste 4 nel settore delle produzioni agroalimentari DOP, IGP e STG e 9 nel settore dei vini a DOP e IGP.

Per le produzioni biologiche, nel 2014 sono stati assunti due provvedimenti amministrativi di revoca, totale in un caso e parziale nell’altro, di autorizzazioni a due OdC privati operanti nell’ambito delle produzioni biologiche. Si è trattato di procedimenti particolarmente complessi e innovativi a livello italiano.

Dati sulla produzione biologica ai sensi dell’art. 92 septies del Reg. CE 889/2008

Tabella 9 - Conclusioni sul sistema di controllo per la produzione biologica

Tab

(1) Revoca dell’autorizzazione ad esercitare il controllo e la certificazione sulle attività di importazione di prodotti biologici e/o ottenuti con il metodo dell’agricoltura biologica da Paesi terzi

 


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015


Condividi:

  • Facebook


Segui l'argomento negli altri capitoli