Sei in: Home > 5. Analisi Critica e Conclusioni > Alimenti - Forze di Polizia > CC Politiche Agricole e Alimentari - Attività svolta nel settore agroalimentare

CC Politiche Agricole e Alimentari - Attività svolta nel settore agroalimentare

FONTE: NAC (CC Politiche Agricole e Alimentari)

Attività svolta nel settore agroalimentare dal CC Politiche Agricole e Alimentari

Macroarea:Alimenti
Settore: Forze di Polizia

 

5. Analisi critica e conclusioni

Le attività sono state orientate all’attuazione dei "controlli straordinari" previsti dall'art. 6 del D.P.C.M. 27 febbraio 2013, n. 105, in specifici progetti investigativi orientati a contrastare le principali macro-aree di illegalità di riferimento delle attività del Comando: gli illeciti nei finanziamenti  pubblici/UE  e la contraffazione dei prodotti alimentari.

Tabella3

 

Il Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari - NAC,  anche in relazione alle funzioni di “Servizio di Polizia Giudiziaria”, continua nell’azione di rafforzare la collaborazione inter-istituzionale privilegiando in particolare il “network” delle relazioni istituzionali con:

  • Organi di controllo del Ministero della Salute, nell’ambito del PNI, in aderenza al prioritario obiettivo di concorrere alla “Sicurezza Alimentare”;
  • Agenzia delle Dogane, organismo di rilievo strategico per una efficace attività di vigilanza nel sistema complessivo di import-export della produzione agroalimentare, per la verifica dei flussi internazionali delle produzioni agricole e alimentari;
  • Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari, Organo di controllo ufficiale del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, con il quale il Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari elabora comuni strategie d’intervento;
  • Interpol, Europol, Olaf per la cooperazione internazionale di polizia;
  • Consiglio Nazionale Anticontraffazione, altri Ministeri, Associazioni Agricole, Consorzi di Tutela ed Enti di Ricerca.

Per rafforzare i rapporti di collaborazione con Associazioni, Enti e con il cittadino è stato attivato anche il numero verde 800.020.320, nonché il Desk Anticontraffazione On-Line:

https://www.politicheagricole.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/6872

 


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015


Condividi:

  • Facebook