Sei in: Home > 4. Verifiche > Attività Trasversali - Audit > Alimenti di qualità regolamentata - Controlli delegati e dati Reg. CE 889/2008

Alimenti di qualità regolamentata - Controlli delegati e dati Reg. CE 889/2008

FONTE: Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali

Controlli delegati sugli alimenti di qualità regolamentata e dati Reg. CE 889/2008
Audit (Vigilanza) sulle strutture di controllo

Macroarea: Attività trasversali
Settore: Audit

 

L’attività di audit 2014 è stata condotta su 48 Strutture di controllo operanti nei diversi ambiti delle produzioni di qualità regolamentata (circa il 40% degli Organismi/ambiti regolamentati).

Nello specifico sono stati vigilati:

  • 11 Organismi per l’agricoltura biologica;
  • 21 Strutture di controllo per le produzioni agroalimentari DOP, IGP e STG;
  • 3 Organismi che effettuano controlli sull’etichettatura facoltativa volontaria delle carni bovine e avicole;
  • 13 Organismi operanti nell’ambito delle produzioni vinicole DOP e IGP.

La conduzione degli audit ha comportato verifiche presso 489 operatori.

Nel mese di giugno 2014, la Commissione Europea ha condotto in Italia un Audit sul Sistema dei controlli sulle produzioni a Denominazione di origine, a Indicazione geografica e sulle Specialità tradizionali garantite, coordinato dall’ICQRF. La Commissione nel Rapporto finale ha ritenuto che “…… il sistema in atto in Italia per i controlli ufficiali delle denominazioni registrate come DOP/IGT/STG è efficace. I controlli ufficiali a livello di operatori mercato sono effettuati con la corretta frequenza, determinata in base a una valutazione dei rischi. I controlli ufficiali dei prodotti DOP/IGT/STG sono delegati a organismi di controllo, a loro volta sottoposti a un’adeguata supervisione. ….In molti casi, l’Autorità Competente ha attuato misure che vanno oltre i requisiti previsti dall’UE.”.

Di seguito si riportano i dati riassuntivi dell’attività di vigilanza svolta a carico delle diverse strutture di controllo nell’anno 2014, suddivisi per produzione regolamentata.

Tabella 1 – Produzioni agroalimentari DOP, IGP e STG;

Tabella 2 - Vini DOP e IGP;

Tabella 3 – Agricoltura biologica;

Tabella 4 – Etichettatura facoltativa delle carni.

 

Tabella 1 - Attività di vigilanza nell’ambito delle produzioni agroalimentari DOP IGP e STG ripartita per Ufficio territoriale

Tabella1

 

Tabella 2 - Attività di vigilanza nell’ambito delle produzioni vitivinicole DOP IGP  ripartita per Ufficio territoriale

Tabella2

 

Tabella 3 - Attività di vigilanza nell’ambito della produzione da agricoltura biologica ripartita per Ufficio territoriale

Tabella3

 

Tabella 4 - Attività di vigilanza nell’ambito dell’etichettatura facoltativa / volontaria delle carni ripartita per Ufficio territoriale

Tabella4

 

Inoltre, nella tavola allegata sono riportate le tabelle relative alle informazioni sulla vigilanza e gli audit dell’ICQRF e delle Regioni, ai sensi dell’art. 92 septies del Reg. CE 889/2008.

 


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015

Tag associati a questa pagina: Audit


Condividi:

  • Facebook