Sei in: Home > 3B. Azioni per il miglioramento del sistema dei controlli > Alimenti - Importazioni e Scambi > Scambi intracomunitari prodotti di origine animale - Controlli veterinari

Scambi intracomunitari prodotti di origine animale - Controlli veterinari

FONTE: Ministero della Salute

Controlli veterinari a seguito di scambi intracomunitari prodotti di origine animale

Macroarea: Alimenti
Settore: Importazioni e scambi

 

3B. Azioni per il miglioramento del sistema dei controlli

In Italia si è confermata l’utilità di gestire le informazioni relative agli scambi intracomunitari, oltre che con il sistema informativo comunitario TRACES (TRAde Control and Expert System) utilizzato per la gestione degli scambi intracomunitari di animali vivi e di alcuni prodotti di origine animale, anche con il sistema Nazionale SINTESIS (modulo UVAC), che costituisce il punto di riferimento principale per la registrazione e la convenzione degli operatori e per la registrazione delle partite di provenienza intracomunitaria a loro destinate. Il continuo aggiornamento del sistema Nazionale SINTESIS, iniziato nel 2011, ha consentito di semplificare gli adempimenti amministrativi da parte delle imprese verso gli uffici UVAC,  nonché verso le Aziende Sanitarie Locali (ASL), rispettando i principi previsti dal Codice dell’Amministrazione Digitale (dlgs. 82/2005 e s.m.i) e di proiettare il sistema verso futuri sviluppi di interoperabilità e cooperazione con altri sistemi nazionali e comunitari.

Infatti nel 2014 circa il 93% delle prenotifiche effettuate dagli operatori avviene attraverso l’inserimento in SINTESIS delle partite oggetto di scambi intracomunitari.

Questo anche grazie all’attività degli UVAC ai quali sono stati assegnati specifici obbiettivi di struttura  per  assicurare:

  • la verifica di conformità e attendibilità dei dati raccolti nei sistemi informativi. Tale verifica si realizza attraverso un sistema di controlli incrociati tra i dati presenti nel sistema informativo nazionale SINTESIS e quelli presenti nel sistema informativo TRACES (Trade Control and Espert System),
  • la verifica dell’adeguato utilizzo delle nuove funzionalità del sistema informativo SINTESIS da parte degli operatori e dei Servizi veterinari delle AASSLL del territorio di competenza. L’accertamento di tale obbiettivo è effettato comparando le richieste di assistenza ricevute e quelle realizzate,
  • la valutazione, interna all’UVAC, della conformità delle prenotifiche delle merci in arrivo negli scambi intracomunitari. Tale valutazione è effettuata attraverso un monitoraggio interno tra il numero dei controlli effettuati sui controlli disposti,
  • l’efficace attuazione della programmazione dei controlli negli scambi intracomunitari affidati alle ASL del territorio di competenza. La verifica di tale obbiettivo è effettuata attraverso la comparazione tra i controlli disposti dalle ASL e i controlli programmati dagli UVAC,
  • lo svolgimento di attività di formazione/informazione, sia a beneficio delle autorità competenti, sia rivolte ad operatori e/o associazioni di categoria.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015


Condividi:

  • Facebook