Sei in: Home > 1. Attività svolta > Mangimi - Importazione e Scambi > Importazione mangimi - Controlli veterinari

Importazione mangimi - Controlli veterinari

FONTE: Ministero della Salute

Controlli veterinari all'importazione di mangimi

Macroarea: Mangimi
Settore: Importazioni

 

1. Attività svolta

Il continuo interesse verso i controlli ufficiali all’importazione di partite di prodotti destinati all’alimentazione animale, insieme alle innovazioni apportate con l’applicazione del Regolamento (CE) n. 882/2004 “controlli ufficiali di mangimi e alimenti” nonché del Regolamento (CE) n. 183/2005, “igiene dei mangimi”, ha reso necessario l’inserimento, già nel PNAA 2008, di una  sezione dedicata ai controlli igienico-sanitari da effettuarsi presso i PIF.
È noto infatti che i PIF sono individuati con D. Lvo 25 febbraio 2000, n. 80 (per i mangimi ricadenti nel Regolamento (CE) n. 1069/2009) e con D. Lvo 17 giugno 2003, n. 223 (per i mangimi non ricadenti nel Regolamento (CE) n. 1069/2009), quali organi ufficiali responsabili dei suddetti controlli. Tali decreti legislativi pongono per gli importatori l’obbligo di comunicare, in via preventiva, al Veterinario Ufficiale del PIF incaricato del controllo la provenienza, la quantità, la natura e la destinazione dei prodotti.
La rendicontazione dei controlli effettuati presso i PIF segue le scadenze previste dal PNAA e viene realizzata mediante l’apposita scheda di rendicontazione PIF.
In base ai dati pervenuti, si evidenzia che nell’anno 2014 sono state presentate per l’importazione, complessivamente, n. 4.495 partite di mangimi, per una quantità totale pari a 5.831.284,669 tonnellate.
Tutte le partite suddette sono state sottoposte a controllo documentale; il controllo d’identità è stato eseguito su tutte le partite di mangimi di origine animale e sul 50% delle partite di mangimi di origine non animale, mentre il controllo materiale, con prelievo di campioni, è stato eseguito su n. 325 partite, pari ad una frequenza di campionamento del 7,23 %, per un totale di n. 339 campioni prelevati (vedi Tabella 1).                                           


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015

Tag associati a questa pagina: Import-export extra UEMangimi


Condividi:

  • Facebook