Sei in: Home > 1. Attività svolta > Alimenti - Sicurezza e nutrizione > Sicilia - Allergeni - Piano regionale di controllo

Sicilia - Allergeni - Piano regionale di controllo

FONTE: Regione Sicilia

Piano regionale di controllo ufficiale sulla verifica della corretta applicazione del decreto legislativo 114/2006 per gli anni 2010-2014

Macroarea: Alimenti
Settore: Sicurezza e Nutrizione

 

1. Attività svolta

Con decreto del Dirigente Generale del Dipartimento ASOE del 29 settembre 2010 pubblicato sulla GURS n.46/2010 e s. m. e i. è stato approvato il piano regionale di controllo ufficiale sulla verifica della corretta applicazione del decreto legislativo n. 114/2006 per il periodo 2010-2014. Il piano dei controlli prevede un campionamento ripartito sul territorio riportato in tabella 1,  comprensivi di matrici di origine animale e vegetale per la ricerca dei seguenti allergeni: glutine, solfiti, ovoalbumine, betalattoglobuline, acido glicirrizico, proteine dei molluschi e dei crostacei, allergeni della frutta a guscio, delle arachidi, della soia e del sesamo.

Le analisi per il rilevamento degli allergeni sono state effettuate dal Laboratorio dell’IZS Sicilia “A. Mirri” e dai Laboratori Medici di Sanità Pubblica sui campioni provenienti da tutto il territorio regionale:

  • sono pervenuti n. 865 campioni di alimenti su una programmazione di n. 875 campioni
  • le matrici campionate sono tutte conformi alla programmazione
  • il numero di campioni conferiti ai laboratori risulta inferiore di 10 unità
  • sono state ricercati a livello regionale tutti gli allergeni oggetto del controllo ufficiale
  • i verbali di accompagnamento sono risultati sempre coerenti con il modello allegato al piano regionale

come previsto dal PRIS, sono stati effettuati anche i relativi controlli documentali e di identità.

 


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015

Tag associati a questa pagina: Alimenti di origine animaleAlimenti di origine non animaleSicurezza alimentare


Condividi:

  • Facebook