Sei in: Home > 1. Attività svolta > Alimenti - Sicurezza e nutrizione > Friuli V.G. - Prodotti lattiero caseari di Malga - Progetto regionale

Friuli V.G. - Prodotti lattiero caseari di Malga - Progetto regionale

FONTE: Regione Friuli Venezia Giulia

Progetto regionale Piccole Produzioni Locali (PPL) - Prodotti lattiero caseari di Malga

Macroarea: Alimenti
Settore: Sicurezza e Nutrizione

 

1. Attività svolta
Nel 2011 in Friuli Venezia Giulia (FVG) è entrato in vigore il Regolamento sulla produzione e vendita diretta di prodotti lattiero-caseari tipici di malga, in attuazione dell’art.8, comma 41, della legge regionale 29 dicembre 2010, n.22 (Legge finanziaria 2011); il 14 marzo 2014 è stata emanata la Delibera regionale n°495, recante modifiche al Regolamento stesso. Il Regolamento disciplina i criteri e le modalità per la produzione, lavorazione e vendita diretta, in ambito locale, di piccoli quantitativi di prodotti a base di latte nell’ambito dell’attività dell’alpeggio nel FVG.

Il Regolamento nasce nel contesto di applicazione di un progetto regionale sulle piccole produzioni locali (PPL) triennale, 2011 – 2014, rifinanziato per il biennio successivo.

Al progetto PPL malghe partecipano: la Regione FVG, con i rispettivi assessorati alla Salute ed alla Agricoltura, le Aziende Sanitarie del territorio interessate all’alpeggio (ASS n°3 ed ASS n°6), l’IZS delle Venezie, l’Associazione Allevatori del FVG ed una rappresentanza degli operatori, la Coperativa Malghesi.

Nell’ambito del progetto PPL malghe il gruppo di lavoro, prosegue per il 4° anno consecutivo l’attività di programmazione sulle malghe PPL, ed in particolare nell’anno 2014:

  • In primavera, tra marzo, aprile e maggio, si sono eseguiti esami di laboratorio e microbiologici (ricerca stafilococchi coagulasi positivi) su campioni di latte delle bovine da inviare in alpeggio; esami di laboratorio sul latte sono stati eseguiti anche a luglio e fine monticazione in una malga. I controlli si sono eseguiti presso gli allevamenti a valle ed hanno interessato 90 allevamenti, con 2 ingressi, per un totale di 2.078 analisi di latte eseguite; si sono eseguite anche n.75 analisi di latte di massa fra gli allevamenti interessati.
  • Le malghe, già registrate ai sensi del Regolamento (CE) n.852/2204, che hanno aderito al progetto PPL sono 17 per l’anno 2014; altre 9 malghe, pur non qualificate PPL, sono state coinvolte come verifica.
  • Nel mese di maggio, prima dell’alpeggio, si è tenuta una giornata di aggiornamento per gli addetti alle malghe sull’igiene della mungitura e degli impianti e sulla qualità igienico sanitaria del latte e sulla sicurezza alimentare.
  • Durante l’alpeggio, si sono eseguiti 2 sopralluoghi per ogni malga e sono stati eseguiti esami di laboratorio e microbiologico sul latte, panna, e sui prodotti tradizionali considerati nel progetto PPL, formaggio di malga, burro, ricotta fresca ed affumicata. Durante i sopralluoghi è stata eseguita anche attività di formazione utilizzando il manuale in dotazione.
  • Il 7 ottobre il gruppo di lavoro PPL si è riunito per fare una valutazione e discussione dei risultati  dell’attività del progetto PPL malghe del 2014.
  • Il 2 dicembre si è tenuta una giornata di aggiornamento per gli addetti alle malghe ed allevatori che inviano gli animali in alpeggio.

Si allegano la tabella delle analisi previste in alpeggio e lo schema degli indicatori di efficienza e dello stato di avanzamento del progetto.

 


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 25 giugno 2015

Tag associati a questa pagina: Alimenti di origine animaleSicurezza alimentare


Condividi:

  • Facebook