Salta la testata inizio inizio
Ministero della Salute

Relazione Annuale al Piano Nazionale Integrato - 2013

Capitolo 2 - Risultati

Mangimi

In attuazione del Piano nazionale di controllo ufficiale sull'alimentazione degli animali (PNAA) i Servizi Veterinari delle ASL hanno riscontrato 1434 non conformità nel corso delle ispezioni, per lo più relative ai requisiti strutturali ed alle modalità di stoccaggio dei mangimi; ai piani di autocontrollo, alla formazione degli operatori, ai registri di carico e scarico. L’attività di campionamento ha consentito di rilevare 59 non conformità che hanno riguardato, principalmente, contaminazione da Salmonella e da Micotossine, presenza di OGM e di principi farmacologicamente attivi ed additivi vietati o in concentrazione non consentita.
I controlli effettuati dal MIPAAF-ICQRF hanno comportato il riscontro di 82 operatori irregolari ed una percentuale di irregolarità analitica del 23,2%. Non è stata accertata nessuna irregolarità dovuta alla presenza di proteine animali trasformate nell’alimentazione degli animali di allevamento. L’incidenza di operatori risultati irregolari (6,0%) afferisce, pertanto, esclusivamente ai controlli sulla qualità merceologica dei mangimi.
I Carabinieri per la Tutela della Salute - NAS, nel comparto “animali da reddito e mangimi”, comprensivo dei controlli per il benessere animale, hanno riscontrato 688 non conformità.
I controlli sanitari all'importazione, svolti dai PIF, hanno evidenziato 18 partite non conformi per riscontro di Salmonelle e Aflatossina B1. Inoltre, l'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha evidenziato 11 difformità alla normativa doganale.
Le attività di controllo ad hoc per l'Aflatossina B1 svolte sul territorio (procedure operative straordinarie ed extrapiano micotossine) hanno portato al riscontro di non conformità per 47 campioni di mais destinato all’alimentazione animale e sui suoi sottoprodotti, mentre i controlli accresciuti all'importazione non hanno rilevato non conformità.

Per maggiori dettagli, si rimanda alle schede monografiche.


Oltre alle attività elencate di seguito, va considerata anche la consueta attività svolta dall'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per il Controllo alle frontiere nelle fasi di importazione di alimenti, mangimi ed animali, anche mediante il controllo di bagagli e merci al seguito dei passeggeri internazionali.

Inoltre, nel 2013 è stata svolta un'attività straordinaria in applicazione delle “Procedure operative straordinarie per la prevenzione e la gestione del rischio contaminazione da aflatossine nella filiera lattiero-casearia e nella produzione del mais destinato all’alimentazione umana e animale, a seguito di condizioni climatiche estreme”.



Elenco delle Attività


Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589