Salta la testata inizio inizio
Ministero della Salute

Relazione Annuale al Piano Nazionale Integrato - 2013

Capitolo 4 - Verifiche

Audit sugli Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera - USMAF

Fonte:
Ministero della Salute

Il Programma di audit pianificato per il 2013 ha riguardato i seguenti USMAF:

  • USMAF Pescara: U.T.Pescara
  • U.T.Ancona 16 e 17 dicembre 2013

 

Motivo dell'audit

Valutare l’applicazione della procedura standard unificata (POS 11 rev3)e verificarne l’efficacia. Fornire opportunità di migliorare il sistema gestionale dell’organizzazione.

Sintesi delle evidenze e risultanze

 

USMAF Pescara: U.T.Pescara

DESCRIZIONE DELLE NON CONFORMITA’ RISCONTRATE

  • Non risulta esserci un’area adibita  a stoccaggio e campionamento;
  • Il riscontro documentale di eventuali allerta RASFF comunitarie risulta non appropriato. Non risulta identificato il soggetto in possesso della password fornita dalla sede centrale per entrare nel sistema RASFF;
  • L’archivio storico è posizionato in locali adiacenti parzialmente idonei causa forte umidità alle pareti ed al soffitto, con presenza di spaccature, lesioni e screpolature;
  • Non esiste apposita convenzione con le autorità doganali per l’attività di campionamento.

Osservazioni degli auditors 

  • La struttura è in buone condizioni e facilmente accessibile per l’utenza;
  • Il personale  è apparso sufficientemente motivato, preparato e professionale;
  • Il materiale necessario alle operazioni di campionamento conservato in sede, risulta sufficiente;
  • Non risulta esserci un responsabile della custodia di tali attrezzature;
  • Non risulta esserci un’area dedicata per la corretta custodia della strumentazione di cui sopra;
  • Manca l’evidenza documentata della manutenzione degli strumenti utilizzati nelle eventuali attività di controllo ispettivo e di campionamento;
  • L’Ufficio ha predisposto un piano di gestione per la qualità che risulta del tutto sovrapponibile al contenuto della POS 11 rev.3;
  • Risulta mancante e quindi non allegato il NOS/DCE alle pratiche esaminate;
  • L’archivio corrente è abbastanza ordinato e ben gestito;
  • Il piano di formazione interno risulta adeguato;
  • Esiste un solo tecnico e quindi il criterio di assegnazione delle pratiche non può essere applicato;
  • Non risulta esserci un contratto o convenzione con i laboratori ufficiali di controllo.

 

USMAF Pescara  - U.T. Ancona

DESCRIZIONE DELLE NON CONFORMITA’ RISCONTRATE:

  • L’area adibita a stoccaggio e campionamento non risulta del tutto idonea. Risulta priva di zona tampone e frigocongelatori a garanzia del mantenimento della catena del freddo dei campioni;
  • Il riscontro documentale di eventuali allerta RASFF comunitarie risulta non appropriato;
  • Non risulta identificato il soggetto in possesso della password fornita dalla sede centrale per entrare nel sistema RASFF;
  • Non esiste apposita convenzione con le Autorità doganali per l’attività di campionamento.

Osservazioni degli auditors 

  • La struttura è in buone condizioni e facilmente accessibile per l’utenza. Gli uffici hanno un numero adeguato di locali sia per il personale amministrativo che il personale dirigente sia per l’archivio delle pratiche;
  • Il personale è apparso sufficientemente motivato, preparato e professionale;
  • Non risulta ben definito il criterio di assegnazione delle pratiche ai tecnici da parte del dirigente medico e manca un indicatore di verifica del numero di pratiche assegnate. Le pratiche vengono assegnate ai tecnici a rotazione;
  • Il materiale e gli strumenti necessario alle operazioni di vigilanza e campionamento conservati in sede, in un apposito locale, risultano appena sufficienti;
  • Non risulta esserci un contratto o convenzione con i laboratori ufficiali di controllo;
  • Il materiale necessario alle operazioni di campionamento conservato in sede, risulta sufficiente;
  • Il piano di formazione interno risulta adeguato;
  • L’archivio corrente è abbastanza ordinato e ben gestito;
  • L’Ufficio ha predisposto un piano di gestione per la qualità che risulta del tutto sovrapponibile al contenuto della POS 11 rev.3;
  • Non risulta esserci un contratto o convenzione con i laboratori ufficiali di controllo.



‹‹‹ Capitolo precedente      -      Capitolo successivo ›››



Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589