Solo i medicinali veterinari non soggetti all’obbligo di prescrizione veterinaria, quali per esempio quelli a base di antiparassitari per uso esterno attivi nei confronti degli ectoparassiti più comuni degli animali (ad es. infestazioni da pulci o zecche) possono essere oggetto di pubblicità al pubblico

La pubblicità dei medicinali veterinari è disciplinata dal D.M. 14 Giugno 2002 “Pubblicità dei medicinali veterinari presso il pubblico” (GU n. 193 del 19/08/2002)

I medicinali veterinari antiparassitari per uso esterno da utilizzare sui cani e gatti, dispensati senza obbligo di ricetta veterinaria, possono essere venduti in farmacia, nei pet-shop e nei grandi magazzini ai sensi dell’art.90 del D.Lgs 193/2006.

Il Ministero della salute ha predisposto l’opuscolo “Pubblicità dei medicinali veterinari – Informazioni per gli operatori del settore” che descrive la procedura di autorizzazione.

Consulta l’opuscolo: Pubblicità dei medicinali veterinari


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 21 agosto 2007, ultimo aggiornamento 9 aprile 2021

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area