Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Valutazione e comunicazione del rischio alimentare
immagine di un auditorium

L'importanza della comunicazione e della partecipazione del pubblico e delle parti interessate al processo di valutazione scientifica è ripresa anche nella Strategia EFSA 2027 con specifici obiettivi operativi:

  1. Comunicazione del rischio trasparente, coerente, utile e affidabile, in collaborazione con gli Stati membri, attraverso un dialogo aperto con i consumatori, gli operatori economici del settore, la comunità accademica e le altre parti interessate.
  2. Produzione di informazioni derivanti dalla ricerca sociale, analisi dell’impatto delle  attività di comunicazione e personalizzazione dell’esperienza dell’utente nell’ambito dei suoi strumenti di comunicazione.

  3. Supporto all’Unione europea nell’elaborazione del futuro Piano generale per la comunicazione del rischio.

EFSA si adopera, quindi, per coinvolgere nello sviluppo e nella diffusione delle sue consulenze scientifiche, le autorità nazionali per la sicurezza alimentare degli Stati membri e le parti interessate (stakeholder), per garantire che i messaggi siano adattati al contesto culturale e alle necessità specifiche della popolazione in ciascuno degli Stati membri, e a tal fine:

  • analizza la percezione pubblica dei rischi collegati agli alimenti - EFSA per indirizzare la propria strategia di comunicazione del rischio utilizza i risultati dei sondaggi svolti dalla Commissione Europea attraverso l’Eurobarometro. Alcune di queste vengono effettuate anche su richiesta della stessa Autorità
  • interagisce attivamente con le autorità nazionali per la sicurezza alimentare - mediante il Foro consultivo, che, dal 1° gennaio 2017 è supportato dal network di EFSA di esperti della comunicazione (Communications Expert Network - CEN). Tale network  nasce dalla trasformazione del precedente gruppo di lavoro sulla comunicazione del foro consultivo, istituito dallo stesso Foro consultivo nel 2003
  • collabora con le parti interessate e i media nell'elaborazione di messaggi adatti alle esigenze di destinatari diversi - dall’inizio del 2017 sono attive due piattaforme permanenti ad hoc:
    • il Foro dei portatori di interesse, i cui membri forniscono annualmente un contributo strategico ai piani di lavoro e alle priorità future di EFSA. Le tematiche e gli argomenti di ogni incontro annuale del foro sono decisi su indicazione dei portatori di interesse accreditati e sulla base dei settori prioritari individuati da EFSA
    • l’Ufficio dei portatori di interesse, che fornisce consulenza ad EFSA sul coinvolgimento dei soggetti interessati e offre contributi riguardo alle preoccupazioni della società civile in materia di salute, ambiente, produzione alimentare e altre questioni di competenza dell’Autorità. Concorre, inoltre, a definire l’agenda del Foro dei portatori di interesse. E' costituito da sette rappresentanti scelti nell’ambito del Foro dei portatori di interesse.

Oltre ai due organismi permanenti, è prevista una  serie di piattaforme mirate (Gruppi di lavoro con mandato, Colloqui scientifici, Gruppi di discussione, Tavole rotonde, Laboratori per comunicatori, Sessioni informative) attraverso le quali l’EFSA interagirà con i portatori di interesse in merito a questioni tecniche. Vai alla pagina Coinvolgimento dei portatori di interessi.

Per adempiere a tali compiti, EFSA si serve di strumenti di comunicazione elettronici e tradizionali, compresi il sito web, la trasmissione delle riunioni in diretta sul sito web, la partecipazione a eventi e conferenze, una varietà di pubblicazioni cartacee e materiale informativo, eventi per la stampa e informazioni destinate ai media come conferenze stampa e “news alert”.

Tali strumenti sono impiegati nell’ambito di una strategia omogenea soggetta a revisioni periodiche, che sottende al piano di lavoro complessivo dell’Autorità.

Per approfondire consulta le sezioni di EFSA:

I pareri scientifici e le linee di indirizzo alla comunicazione del rischio

Una delle funzioni cruciali di EFSA è quella di comunicare i pareri scientifici relativi ad alimenti e mangimi ai suoi partner più importanti, alle parti in causa e al pubblico in generale in modo tempestivo, chiaro e proficuo, per contribuire a colmare il divario tra la comunità scientifica e i consumatori. 
Comunicando i rischi in modo aperto e trasparente, sulla base degli esiti prodotti dalla consulenza scientifica indipendente dei suoi gruppi di esperti scientifici, EFSA contribuisce a migliorare la sicurezza alimentare in Europa e a costruire la fiducia del pubblico nei metodi di valutazione del rischio.


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 13 dicembre 2017, ultimo aggiornamento 20 dicembre 2021

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area