Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Medicinali Stupefacenti
Medicinali stupefacenti al seguito dei viaggiatori

Il decreto del Ministero della salute 16 novembre 2007 fornisce le modalità che i viaggiatori in uscita o in entrata dal territorio nazionale devono rispettare qualora abbiano necessità di trasportare medicinali a base di sostanze stupefacenti o psicotrope, inclusi quelli per le proprie necessità terapeutiche, nel corso del momentaneo allontanamento.

Queste modalità prevedono, per il cittadino che ha necessità di recarsi all’estero e di proseguire la terapia con medicinali stupefacenti o psicotropi, il possesso di una specifica certificazione medica, come da modello allegato al decreto ministeriale (allegato n.1), rilasciata dal medico di medicina generale, dal pediatra di libera scelta convenzionati con il Servizio sanitario nazionale (SSN) o dal medico dipendente dallo stesso SSN.

Anche il cittadino residente all’estero che intende recarsi in Italia deve essere munito, per poter proseguire la terapia con medicinali stupefacenti o psicotropi, di certificazione o prescrizione medica riportante le informazioni richieste nel decreto.

Consulta Info for travellers.    

Tra i medicinali oggetto del decreto si ricordano gli oppiacei (morfina, fentanil, codeina, buprenorfina, ossicodone, metadone, ecc), le benzodiazepine (flunitrazepam, diazepam, ossazepam, lorazepam, bromazepam, ecc.), i barbiturici (fenobarbitale, butalbital, ecc).

Nel caso di trasporto di una sola confezione di ciascuna preparazione medicinale contenente sostanze stupefacenti o psicotrope o di preparazioni medicinali indicate nell’allegato n. 2 del decreto del 16 novembre 2007, si applica l’obbligo di prescrizione medica attualmente in vigore in Italia per i medicinali inclusi nelle Tabelle del DPR 309 del 1990 e s.m.i. 

Informazioni sulle normative vigenti e sulle modalità per il trasporto di medicinali stupefacenti o psicotropi in altri paesi sono disponibili sul sito dell' International Narcotics Control Board - Travellers

Per approfondire consulta:


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 24 agosto 2014, ultimo aggiornamento 5 luglio 2021

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area