L’organizzazione mondiale della sanita’ (OMS) definisce la salute come uno “stato di completo benessere fisico, mentale e sociale e non semplicemente come l’assenza di malattia o infermita’. Non si puo’ parlare di buona salute se la nutrizione non e’ adeguata.

Un buono stato nutrizionale è determinato dal cibo che mangiamo in relazione alla capacità di digerire, assorbire e utilizzare le sostanze nutritive ed è direttamente influenzato dagli alimenti e dal loro contenuto in nutrienti. Nessun alimento preso singolarmente contiene tutti i nutrienti necessari, per questo risulta fondamentale variare la dieta il più possibile.

Un’alimentazione varia ed equilibrata è alla base di una vita in salute, un’alimentazione non corretta, infatti, oltre ad incidere sul benessere psico-fisico rappresenta uno dei principali fattori di rischio per l’insorgenza di malattie croniche non trasmissibili. L’educazione alimentare rappresenta il primo ed efficace strumento di prevenzione a tutela della salute, tanto come azione quanto come prevenzione.

Secondo l’OMS circa 1/3 delle malattie cardiovascolari e dei tumori potrebbe essere evitato grazie ad un corretto stile di vita che comprende una dieta varia ed equilibrata ed una costante attività fisica.
Tra i modelli di dieta sana ed equilibrata un esempio è dato dalla dieta mediterranea, inserita nella lista del patrimonio culturale immateriale dell’umanità (UNESCO) il 6 novembre 2010.


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 26 aprile 2021, ultimo aggiornamento 26 aprile 2021

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area