Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Professioni Sanitarie

Lo Stato italiano riconosce attualmente 30 professioni sanitarie per l’esercizio delle quali è obbligatoria l’iscrizione ai rispettivi Ordini professionali.

Si tratta di circa 1.200.000 professionisti che operano in strutture pubbliche e private.

Esistono gli Ordini professionali per:

  • Medici chirurghi e Odontoiatri
  • Veterinari
  • Farmacisti
  • Psicologi
  • Chimici e Fisici
  • Biologi
  • Professioni infermieristiche
  • Ostetriche
  • Tecnici sanitari di Radiologia medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione.

Gli Ordini promuovono l'autonomia delle professioni sanitarie, la qualità delle prestazioni, i principi etici dell'esercizio professionale indicati nei codici deontologici, per garantire la salute delle persone.

Nel sistema sanitario operano anche le Arti Ausiliarie delle Professioni sanitarie e gli Operatori di interesse sanitario.

In Italia possono esercitare l’attività sanitaria anche i cittadini italiani e stranieri che abbiano conseguito la qualifica professionale all’estero, previo riconoscimento da parte del ministero della Salute.

I cittadini italiani possono esercitare l’attività sanitaria all’estero, previo riconoscimento della loro qualifica da parte dell’Autorità competente del Paese ove intendono lavorare.

Il ministero della Salute riconosce ai fini concorsuali e pensionistici l’attività sanitaria svolta all’estero in regime di dipendenza.

Tutti i soggetti che operano nel sistema sanitario devono continuare a formarsi durante tutta la loro vita lavorativa attraverso il sistema di formazione continua in medicina ECM.

Chiunque esercita l’attività sanitaria abusivamente è punito con la reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa da 10.000 a 50.000 euro. È prevista anche la confisca di tutto quanto sia servito a commettere il reato.

Consulta:


Le professioni sanitarie riconosciute dal Ministero della salute sono le seguenti:

PROFESSIONI SANITARIE
Professione Principali rif. normativi
Farmacista D. Lgs. 08.08.1991, n. 258
(G.U. 16.08.1991, n. 191)
Medico chirurgo D. Lgs. 17.08.1999, n. 368
(G.U. 23.10.1999, n. 250, S.O.)
Odontoiatra L. 24.07.1985, n. 409
(G.U.13.08.195, n. 190, S.O.)
Veterinario L. 08.11.1984, n. 750
(G.U. 10.11.1984, n. 310)
Biologo L. 24.05.1967, n. 396
L. 11.01.2018, n.3, art. 9 - (G.U. 31.01.2018, n. 25)
Decreto 23/03/2018, Ordinamento della professione di biologo (G.U. 06/06/2018, n. 129)
Fisico L. 11.01.2018, n. 3, art. 8 - (G.U. 31.01.2018, n. 25)
Decreto 23/03/2018, Ordinamento delle professioni di chimico e fisico (G.U. 05/06/2018, n. 128)
Chimico R.D. 1.03.1928, n. 842
L. 11.01.2018, n. 3, art. 8 - (G.U. 31.01.2018, n. 25)
Decreto 23/03/2018, Ordinamento delle professioni di chimico e fisico (G.U. 05/06/2018, n. 128)
Psicologo L. 18.02.1989, n. 56 - (G.U. 24.02.1989, n.46)
L. 11.01.2018, n.3, art. 9 - (G.U. 31.01.2018, n. 25)
Decreto 23/03/2018, Ordinamento della professione di psicologo ( G.U. 4/06/2018, n. 127)
Altri riferimenti normativi:
  • T.U. delle leggi sanitarie del 1934
  • D.Lgs. C.P.S. 13.09.1946 e s.m.i.
  • D.M. 16.03.2007, Determinazione delle classi di laurea magistrale, pubblicato nella G. U. 09.07.2007 n.155
  • Direttiva comunitaria 2005/36 CE e s.m.i
  • L. 1 febbraio 2006, n. 43
  • D.Lgs. 09.11.2007, n. 206 e s.m.i.
  • Legge 11 gennaio 2018, n. 3


PROFESSIONI SANITARIE INFERMIERISTICHE
Professione Principali rif. normativi
Infermiere D.M. 14.09.1994, n. 739 (G.U. 09.01.1995, n. 6)
L. 18.12.1980, n. 905 (G.U. 31.12.1980, n. 356)
Infermiere Pediatrico D.M. 17.01.1997, n. 70 (G.U. 27.03.1997, n. 72)
PROFESSIONE SANITARIA OSTETRICA
Professione Principali rif. normativi
Ostetrica /o D.M. 14.09.1994, n. 740 (G.U. 09.01.1995, n. 6)
L. 13.06.1985, n. 296 (G.U. 22.06.1985, n. 146)
PROFESSIONI TECNICO SANITARIE
Professione Principali rif. normativi

Area Tecnico - diagnostica
Tecnico Sanitario di Radiologia Medica D.M. 14.09.1994, n. 746 (G.U. 09.01.1995, n. 6)
Tecnico Audiometrista D.M. 14.09.1994, n. 667 (G.U. 03.12.1994, n. 283)
Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico D.M. 14.09.1994, n. 745 (G.U. 09.01.1995, n. 6)
Tecnico di Neurofisiopatologia D.M. 15.03.1995, n. 183 (G.U. 20.05.1995, n. 116)
Area Tecnico - assistenziale
Tecnico Ortopedico D.M. 14.09.1994, n. 665 (G.U. 03.12.1994, n. 283)
Tecnico Audioprotesista D.M. 14.09.1994, n. 668 (G.U. 03.12.1994, n. 283)
Tecnico della Fisiopatologia Cardiocircolatoria e Perfusione Cardiovascolare D.M. 27.07.1998, n. 316 (G.U. 01.09.1998, n. 203)
Igienista dentale D.M. 15.03.1999, n. 137 (G.U. 18.05.1999, n. 114)
Dietista D.M. 14.09.1994, n. 744 (G.U. 09.01.1995, n. 6)
PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE
Professione Principali rif. normativi
Podologo D.M. 14.09.1994, n. 666 (G.U. 03.12.1994, n. 283)
Fisioterapista D.M. 14.09.1994, n. 741 (G.U. 09.01.1995, n. 6)
Logopedista D.M. 14.09.1994, n. 742 (G.U. 09.01.1995, n. 6)
Ortottista - Assistente di Oftalmologia D.M. 14.09.1994, n. 743 (G.U. 09.01.1995, n. 6)
Terapista della Neuro e Psicomotricità dell'Età Evolutiva D.M. 17.01.1997, n. 56 (G.U. 14.03.1997, n. 61)
Tecnico Riabilitazione Psichiatrica D.M. 29.03.2001, n.182 (G.U. 19.05.2001, n.115)
Terapista Occupazionale D.M. 17.01.1997, n. 136 (G.U. 25.05.1997, n. 119)
Educatore Professionale D.M. 08.10.1998, n.520 (G.U. 28.04.1999, N. 98)
PROFESSIONI SANITARIE DELLA PREVENZIONE
Professione Principali rif. normativi
Tecnico della Prevenzione nell'Ambiente e nei luoghi di lavoro D.M. 17.01.1997, n. 58 (G.U. 14.03.1997, n. 61)
Assistente Sanitario D.M. 17.01.1997, n. 69 (G.U. 27.03.1997, n. 72)
Altri riferimenti normativi:
  • D.Lgs. C.P.S. 13.09.1946 e s.m.i.
  • Art. 6, comma 3, D. Lgs 30.12.1992, n. 502 e successive modifiche ed integrazioni
  • L. 10.08.2000, n. 251
  • L. 26.02.1999, n. 42
  • L. 08.01.2002, n.1
  • D.M. 29.03.2001, Definizione delle figure professionali, ecc., pubblicato nella G. U. 23.05.2001, n. 118
  • L. 1 febbraio 2006, n. 43
  • D.M. 19.02.2009, Determinazione delle classi dei corsi di laurea per le professioni sanitarie, pubblicato nella G.U. 25.05.2009, n.119
  • Direttiva comunitaria 2005/36 CE e s.m.i.
  • D.Lgs. 09.11.2007, n. 206 e s.m.i.
  • L. 11 gennaio 2018, n. 3



Le arti ausiliarie delle professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario riconosciuti dal ministero della Salute



OPERATORE DI INTERESSE SANITARIO
Profilo professionale Riferimenti normativi
Massofisioterapista Legge 19 maggio 1971, n. 403, art.1, abrogato dall’art.1, comma 542 della Legge 30 dicembre 2018, n. 145  Legge 1 febbraio 2006 n. 43, comma 2, art. 1
Operatore socio-sanitario Acc. Stato – Regioni 22.02.2001  (G.U. 19.04.2001, n. 91)
Assistente di Studio Odontoiatrico Acc. Stato -Regioni 23.11. 2017 recepito D.P.C.M. 09.02.2018 (G.U. 06.04.2018, n. 80)


ARTI AUSILIARIE DELLE PROFESSIONI SANITARIE
Profilo professionale Riferimenti normativi
Massaggiatore capo bagnino stabilimenti idroterapici R.D.31.05.1928, n. 1334, art. 1
Ottico R.D.31.05.1928, n. 1334, art. 12
Odontotecnico R.D.31.05.1928, n. 1334, art. 11
Puericultrice L. 19 luglio 1940, n. 1098
Altri riferimenti normativi:

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 28 dicembre 2007, ultimo aggiornamento 7 marzo 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area