Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Salute della donna

Il periodo che precede il concepimento e la gravidanza, è un fattore determinante per un normale decorso della gravidanza e per un normale sviluppo del feto

La gravidanza è la condizione fisiologica della donna che inizia con il concepimento del feto e continua con il suo sviluppo fino al momento del parto. La sua durata viene calcolata in settimane, a partire dalla data dell'ultima mestruazione

La nascita di un bambino rappresenta un'esperienza indimenticabile per una donna, che incide profondamente nella sua vita concreta, emotiva, relazionale 

La donna può scegliere di portare avanti la gravidanza e partorire in ospedale senza essere nominata nell’atto di nascita. Il neonato resterà in ospedale al sicuro finché troverà una famiglia

Puerperio e allattamento al seno sono le due fasi successive al parto. Il puerperio inizia subito dopo il parto e si conclude con il ritorno del ciclo mestruale. Convenzionalmente si assegna a tale periodo una durata di 6 settimane

Saper interpretare le proprie sensazioni e reazioni psichiche dopo la nascita del bambino è fondamentale per capire se si sta attraversando un periodo di depressione post partum

Le coppie che desiderano avere un bambino e le donne in stato di gravidanza hanno diritto ad eseguire gratuitamente alcune prestazioni specialistiche e diagnostiche utili per tutelare la loro salute e quella del nascituro

Le coppie in cui il concepimento non avviene spontaneamente possono ricorrere alle tecniche di procreazione medicalmente assistita

Il Comitato Percorso Nascita nazionale (CPNn), costituito con Decreto ministeriale 12 aprile 2011, è stato rinnovato con Decreto ministeriale 11 aprile 2018