Comunicati per

Anno di pubblicazione




7 dicembre 2022 - Minacce a Giorgia Meloni: la solidarietà del Ministro Schillaci
Comunicato n. 9
28 novembre 2022 - Incidente ambulanza Croce Rossa, il cordoglio del Ministro Schillaci
Comunicato n. 8
14 novembre 2022 - Nas, il Ministro Schillaci firma decreto per aumento personale L’annuncio durante la visita alla sede del Comando in viale dell’Aeronautica
Comunicato n. 7
31 ottobre 2022 - Ministro Schillaci ringrazia Ordini medici e infermieri per impegno in pandemia
Comunicato n. 6
31 ottobre 2022 - Covid-19, Schillaci firma ordinanza proroga mascherine nelle strutture sanitarie
Comunicato n. 5
29 ottobre 2022 - Bando per ricerca finalizzata: approvate le graduatorie, assegnati 100 milioni
Comunicato n. 4 -
29 ottobre 2022 - PNRR Salute, assegnati 262 milioni a progetti di ricerca biomedica
Comunicato n. 3 -
28 ottobre 2022 - Covid-19. Schillaci: “Verso un progressivo ritorno alla normalità” Bollettino settimanale dei dati e in via di definizione il reintegro in servizio del personale sanitario sospeso
Comunicato n. 2
24 ottobre 2022 - Passaggio di consegne al Ministero della Salute
Comunicato n. 1
22 settembre 2022 - Al Ministero della Salute riunione di insediamento del Consiglio della Fondazione Biotecnopolo di Siena - Centro nazionale anti-pandemico
Comunicato n. 40
22 settembre 2022 - Rinnovato il Protocollo d’Intesa tra Ministero della Salute e Smile House Fondazione Onlus
Comunicato n. 39
8 settembre 2022 - AL VIA PROGRAMMA DI TRAPIANTI INCROCIATI DI RENE TRA ITALIA E USA, FIRMATO ACCORDO AL MINISTERO DELLA SALUTE
Comunicato n. 38
7 settembre 2022 - Walter Ricciardi confermato alla guida del Board della Commissione Europea per la lotta al cancro Ministro Speranza: “La nomina di un medico e scienziato italiano è un riconoscimento alla ricerca italiana e all’eccellenza del Servizio Sanitario Nazionale”
Comunicato n. 37
27 luglio 2022 - Salute: Speranza, "Ircss più forti con riforma approvata oggi"
Comunicato n. 36 -
23 luglio 2022 - Vaiolo Scimmie: Rezza, “Attivato monitoraggio massima attenzione, no allarmismo”.
Comunicato n. 35