Un finanziamento da 3 milioni di euro per sostenere 12 progetti di ricerca sulle malattie rare. Lo annunciano, a 2 giorni dalla celebrazione della giornata mondiale 2012 sulle malattie rare, il Ministro della Salute prof. Renato Balduzzi e il Direttore Generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco prof. Luca Pani.

Si tratta di studi innovativi individuati e selezionati grazie al forte impulso e all’attenzione rivolta dal Ministro Balduzzi ad un’area, come quella delle malattie rare, caratterizzata da difficoltà di diagnosi e, in molti casi, “orfana di cure” per carenza di interesse di mercato.

Tra i 12 progetti finanziati sono presenti studi su:

  • fibrosi polmonare idiopatica
  • sclerosi laterale amiotrofica (SLA)
  • sindrome di Klinefelter,
  • diabete insipido neurogenico
  • ipoparatiroidismo,
  • malattia di Fabry

I centri clinici coinvolti  sono distribuiti su tutto il territorio nazionale e sono rappresentati da numerosi centri universitari (Ferrara, Napoli “Federico II”, Firenze, Torino, Roma “La Sapienza”, Roma “Tor Vergata”, Modena e Reggio Emilia, Bari), oltre ad alcuni Irccs quali l’Istituto Nazionale Tumori, l’Istituto Neurologico Besta, il Policlinico San Donato.

Consulta le notizie di

Vai all' archivio completo delle notizie


Consulta l'area tematica:

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 2 marzo 2012, ultimo aggiornamento 9 gennaio 2013