Home / Attestato di conformità per titolo di medico chirurgo conseguito in Italia

Attestato di conformità per titolo di medico chirurgo conseguito in Italia

La proceduraLa procedura

Per ottenere l'attestato utile ai fini della libera circolazione in qualità di medico chirurgo nei Paesi dell'U.E, nella Confederazione svizzera o nell'Area SEE (Islanda, Liechtenstein, Norvegia), l'interessato deve presentare domanda in bollo (modello G1 - medico chirurgo) al Ministero della Salute accompagnata da tutta la documentazione indicata nell’allegato G1.

L’Amministrazione inviera' tutte le comunicazioni riguardanti il procedimento all'indirizzo indicato nel modello G1 - medico chirurgo. Sarà cura dell'interessato dare tempestiva comunicazione di ogni variazione del proprio indirizzo, che potrà essere comunicato tramite posta tradizionale.

L'Amministrazione non sarà responsabile delle comunicazioni non pervenute a seguito di trasferimento o errata indicazione del recapito da parte dell'interessato.

Gli attestati sono rilasciati esclusivamente in lingua italiana.

Chi può richiederloChi può richiederlo

Cittadini comunitari, cittadini della Confederazione svizzera, cittadini dell’Area SEE (Islanda, Liechtenstein, Norvegia) e cittadini non comunitari in possesso di un titolo di medico chirurgo conseguito in Italia

"AVVISO

IL DECRETO LEGGE N.18 DEL 2020, CONVERTITO CON MODIFICAZIONI DALLA LEGGE 24 APRILE 2020, N. 27, AL COMMA 1 DELL'ART. 102 HA INTRODOTTO LA LAUREA ABILITANTE ALL'ESERCIZIO DELLA MEDICINA E CHIRURGIA, CON LA CONSEGUENTE SOPPRESSIONE DELL'ESAME DI ABILITAZIONE O ESAME DI STATO. A SEGUITO DI CIÒ, QUESTO MINISTERO, AUTORITÀ COMPETENTE AI SENSI DELLA DIRETTIVA 2005/36/CE E S.M. SUL RICONOSCIMENTO DELLE QUALIFICHE PROFESSIONALI IN AMBITO SANITARIO, HA PROVVEDUTO A INFORMARE GIÀ NEL MESE DI MAGGIO 2020 LA COMMISSIONE EUROPEA DELLA MODIFICA INTERVENUTA PER CONSENTIRE AI CITTADINI ITALIANI IN POSSESSO DI UN TITOLO DI LAUREA ABILITANTE IN MEDICINA E CHIRURGIA DI POTER CONTINUARE AD OTTENERE IL RICONOSCIMENTO AUTOMATICO NEI PAESI UE, DELL'AREA SEE E NELLA CONFEDERAZIONE SVIZZERA.

NONOSTANTE CIÒ, SI È A CONOSCENZA DEL MANCATO RICONOSCIMENTO DEI TITOLI DI LAUREA ABILITANTE NELLA CONFEDERAZIONE SVIZZERA, SITUAZIONE CHE NON CONSENTE ATTUALMENTE AI MEDICI ITALIANI DI POTER SVOLGERE ATTIVITÀ LAVORATIVA O ACCEDERE ALLA FORMAZIONE SPECIALISTICA IN TERRITORIO ELVETICO.

AL RIGUARDO, SI COMUNICA CHE SONO IN CORSO INTERLOCUZIONI CON LE AUTORITÀ SVIZZERE PER ADDIVENIRE AD UNA DEFINIZIONE DELLA QUESTIONE NEL RISPETTO DELLE RECIPROCHE COMPETENZE.

EVENTUALI AGGIORNAMENTI SARANNO OGGETTO DI PUBBLICAZIONE SUL PORTALE DEL MINISTERO.”

Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

Per richiedere  l'attestato utile ai fini della libera circolazione in qualità di medico chirurgo nei Paesi dell'U.E, nella Confederazione svizzera o nell'Area SEE (Islanda, Liechtenstein, Norvegia), servono:

  • il modulo online
  • la documentazione elencata nell'Allegato G1, paragrafo MEDICO CHIRURGO
  • pagamento di €16,00

 

ModuliModuli

Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Posta tradizionale
    Ufficio destinatario: Direzione Generale delle Professioni sanitarie e delle risorse umane del servizio sanitario nazionale (DGPROF) - Ufficio 4 - Definizione fabbisogni e percorsi formativi del personale sanitario del SSN
    Indirizzo destinatario: Viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma
    Istruzioni aggiuntive: Sul modulo di domanda deve essere apposta una marca da bollo e deve essere allegata la documentazione prevista
  • PEC
    Indirizzo di PEC: dgrups@postacert.sanita.it
    Oggetto: PROFS-RTI-AG1MC
    Istruzioni aggiuntive: Da allegare: istanza, CONTABILE di bonifico (NO la disposizione e NO l'inoltro di bonifico) e la documentazione prevista in formato PDF (NO SCREENSHOT, NO FOTO, ECC.) ATTENZIONE: L’INVIO DELL’ISTANZA VIA PEC O EMAIL PREVEDE ESCLUSIVAMENTE IL PAGAMENTO DELL’IMPORTO TRAMITE BONIFICO DI 16 EURO (NO MARCA DA BOLLO)
  • E-Mail
    Indirizzo email destinatario: dgrups@postacert.sanita.it
    Oggetto: PROFS-RTI-AG1MC
    Istruzioni aggiuntive: Da allegare: istanza, CONTABILE di bonifico (NO la disposizione e NO l'inoltro di bonifico) e la documentazione prevista in formato PDF (NO SCREENSHOT, NO FOTO, ECC.) ATTENZIONE: L’INVIO DELL’ISTANZA VIA PEC O EMAIL PREVEDE ESCLUSIVAMENTE IL PAGAMENTO DELL’IMPORTO TRAMITE BONIFICO DI 16 EURO (NO MARCA DA BOLLO)
  • Consegna a mano
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 00144 Roma
    Calendario di apertura: Presso l'Ufficio accettazione corrispondenza dalle 8 alle 16 escluso il sabato
    Per appuntamento: NO

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

Trenta giorni dalla presentazione della documentazione completa da parte dell'interessato

LE RICHIESTE DI INFORMAZIONI POSSONO ESSERE INVIATE SOLO ALLE EMAL DEI FUNZIONARI REFERENTI (VEDI LISTA CONTATTI) E NON ALL'INDIRIZZO PEC : dgrups@postacert.sanita.it .

QUALSIASI INFORMAZIONE SULLO STATO DELLA PRATICA POTRA' ESSERE RICHIESTA DOPO 7 GIORNI DALLA DATA DI INVIO DELLA DOMANDA.

LE RISPOSTE A TALI RICHIESTE DI INFORMAZIONI SARANNO FORNITE ENTRO UNA SETTIMANA LAVORATIVA.

NON INOLTRARE PIU' VOLTE E REITERATAMENTE, VIA PEC O EMAIL, LA STESSA MEDESIMA ISTANZA.
 

Quanto costaQuanto costa

Tariffa:

Marca da bollo: Da 16 euro IN CASO DI TRASMISSIONE PER POSTA TRADIZIONALE DELLA DOMANDA o BONIFICO di 16,00 euro IN CASO DI TRASMISSIONE ELETTRONICA DELLA DOMANDA


Modalità di pagamento

  • Bonifico Bancario
    Intestatario del C/C: Bilancio dello Stato Capo VIII-Capitolo 1205-art1
    IBAN: IT 07Y 01000 03245 348 008 1205 01
    Causale: Nome Cognome. Imposta di bollo per rilascio attestato di conformità
    Ulteriori istruzioni: Da allegare copia della CONTABILE del bonifico

Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

  • Posta tradizionale
  • Posta elettronica certificata

Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

Non è prevista la pubblicazione dell'esito

NormativaNormativa

 

  • Direttiva n. 2005/36/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 07/09/2005 , modificata ed integrata dalla Direttiva 2013/55/UE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 20 novembre 2013
  • Decreto legislativo n. 206 del 09/11/2007, modificato ed integrato dal Decreto Legislativo 28 gennaio 2016 , n. 15


Consulta il Trovanormesalute

ContattiContatti

  • Nominativo: CRISTINA SABATINI
    Email: c.sabatini@sanita.it
    Calendario disponibilità:Per i medici chirurghi il cui cognome va dalla lettera A alla lettera C
  • Nominativo: PAOLA DI CICCO
    Email: p.dicicco@sanita.it
    Calendario disponibilità:Per i medici chirurghi il cui cognome va dalla lettera D alla lettera F
  • Nominativo: LAURA FESTUCCIA
    Email: l.festuccia@sanita.it
    Calendario disponibilità:Per i medici chirurghi il cui cognome va dalla lettera G alla lettera M
  • Nominativo: SABRINA PAOLOZZI
    Email: s.paolozzi@sanita.it
    Calendario disponibilità:Per i medici chirurghi il cui cognome va dalla lettera N alla lettera Z

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale delle Professioni sanitarie e delle risorse umane del servizio sanitario nazionale (DGPROF)
Ufficio 4 - Definizione fabbisogni e percorsi formativi del personale sanitario del SSN

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ

TemiAree e siti tematici

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio


Data ultimo aggiornamento: 21 ottobre 2021


.