Home / Rilascio permessi di importazione o esportazione di precursori di droghe

Rilascio permessi di importazione o esportazione di precursori di droghe

La proceduraLa procedura

Le operazioni di esportazione o di importazione di precursori di droghe con paesi non appartenenti all’UE possono essere effettuate da operatori in possesso di licenza o registrazione come operatori di precursori previo rilascio di permesso singolo per l’esportazione o l’importazione da parte dell’UCS - Ufficio Centrale Stupefacenti, da richiedere all’UCS.

Per la procedura relativa alla durata dell’emergenza da COVID – 19. vedi: Procedure semplificate per i permessi import/export di sostanze stupefacenti e precursori, per la durata dell’emergenza da COVID – 19

 L’UCS attiva la procedura di notificazione preventiva al paese importatore (in caso di esportazione) o di conferma alla notificazione del paese esportatore (in caso di importazione) e  rilascia il  permesso dopo valutazione della conformità della documentazione presentata.

 

Chi può richiederloChi può richiederlo

Operatori pubblici e privati

Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

Presentazione modulo cartaceo di autorizzazione per esportazione/importazione,  da richiedere presso l’Ufficio, compilato per la parte di competenza e corredato di marca da bollo e da bollettino di versamento su c/c postale o ricevuta di bonifico bancario.

ModuliModuli

Non sono presenti moduli

Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Posta tradizionale
    Ufficio destinatario: Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del servizio Farmaceutico (DGDMF) - Ufficio 7 - Ufficio Centrale Stupefacenti
    Indirizzo destinatario: Viale Giorgio Ribotta, 5 – 00144 Roma
  • PEC
    Indirizzo di PEC: [email protected]
    Oggetto: PRC-IEX-S15
  • E-Mail
    Indirizzo email destinatario: [email protected]
    Oggetto: PRC-IEX-S15
  • Consegna a mano
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 00144 Roma
    Calendario di apertura: martedì e giovedì 12-13

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

15 giorni lavorativi

Quanto costaQuanto costa

Tariffa: € 49,65

Marca da bollo: € 16,00


Modalità di pagamento

  • Bonifico Bancario
    Intestatario del C/C: Tesoreria Provinciale di Viterbo
    IBAN: IT-58-C-07601-14500-001005116734
    Causale: Autorizzazione import-export precursori di droghe
  • Bollettino Postale
    N.ro Conto Corrente: 1005116734
    Intestatario del C/C: Tesoreria Provinciale di Viterbo
    Causale: Autorizzazione import-export precursori di droghe

Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

  • Consegna a mano
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 00144 Roma
    Calendario di apertura: martedì-giovedì 12-13 Front Office
    Telefono: 06 59943295
    Email: [email protected]

Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

Non è prevista la pubblicazione dell'esito

NormativaNormativa

  • Decreto legislativo 24/03/2011, n. 50
    Attuazione dei Regolamenti (CE) numeri 273/2004, 111/2005 e 1277/2005, come modificato dal Regolamento (CE) n. 297/2009, in tema di precursori di droghe, a norma dell'articolo 45 della legge 4 giugno 2010, n. 96.
     
  • Decreto del presidente della repubblica 09/10/1990, n. 309.  Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza
     


Consulta il Trovanormesalute

ContattiContatti

  • Nominativo: Rocco Signorile
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma
    Telefono: 06 59943295
    Email: [email protected]
    Calendario disponibilità:martedì e giovedì 12-13

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del servizio Farmaceutico (DGDMF)
Ufficio 7 - Ufficio Centrale Stupefacenti

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ

TemiAree e siti tematici

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio


Data ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2022


.