Versione stampabile     Versione stampabile


La proceduraLa procedura

L’Ufficio Centrale Stupefacenti della Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del Servizio Farmaceutico ha provveduto a dare attuazione agli articoli 27, 28 e 29 del DPR 9 ottobre 1990, n. 309 recante “Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza”, e ha rilasciato le prime autorizzazioni alla coltivazione di Cannabis Sativa L. da sementi certificate di varietà consentite dalla normativa europea, per la fornitura di foglie e infiorescenze  di Cannabis Sativa L. a officine farmaceutiche autorizzate  dall’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) alla produzione di principi attivi farmaceutici (API – Active Pharmaceutical Ingredient).

L’ Azienda agricola che intenda chiedere l’autorizzazione alla coltivazione deve necessariamente stipulare  un accordo di conferimento del materiale vegetale di partenza ( foglie e infiorescenze) con una officina farmaceutica autorizzata dall’ AIFA alla produzione di un principio attivo farmaceutico, considerato che potrà cedere il materiale vegetale esclusivamente alla officina farmaceutica individuata e, d’altro canto, l’officina farmaceutica potrà approvvigionarsi esclusivamente dalla azienda agricola che ha coltivato il quantitativo specificato nell’accordo di conferimento in questione”.

 

 


Chi può richiederloChi può richiederlo

Aziende agricole in possesso dei requisiti elencati nel Modello di richiesta di autorizzazione (requisito essenziale è l'accordo di conferimento).


Cosa serve per richiederloCosa serve per richiederlo

I requisiti sono indicati nel Modello di richiesta di autorizzazione, ai sensi dell’art. 27 del DPR 309/90, alla coltivazione di piante di Cannabis Sativa L. da sementi certificate di varietà consentite dalla normativa dell’Unione europea (art. 17 della direttiva 2002/53/CE del Consiglio, del 13 giugno 2002), per la fornitura di foglie e infiorescenze di Cannabis Sativa L. a officine farmaceutiche autorizzate dall’AIFA alla produzione di un principio attivo farmaceutico (A.P.I. Active Pharmaceutical Ingredient).

 


Moduli e linee guidaModuli e linee guida


Come si presenta la richiestaCome si presenta la richiesta

  • Posta tradizionale
    Ufficio destinatario: Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del servizio Farmaceutico (DGDMF) - Ufficio 7 - Ufficio Centrale Stupefacenti
    Indirizzo destinatario: Viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma
  • PEC
    Indirizzo di PEC: dgfdm@postacert.sanita.it
    Oggetto: STP-FBR-S15 - Richiesta di autorizzazione alla coltivazione
  • Consegna a mano
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 00144 Roma

Quanto tempo ci vuoleQuanto tempo ci vuole

 90 giorni 


Quanto costaQuanto costa

Tariffa: € 228,10

Marca da bollo: tre marche da bollo da €16,00 ciascuna


Modalità di pagamento

  • Bonifico Bancario
    Intestatario del C/C: Tesoreria Provinciale di Viterbo
    IBAN: IT-58-C-07601-14500-001005116734
    Causale: Richiesta di autorizzazione, ai sensi dell’art. 27 del DPR 309/90, alla coltivazione di piante di Cannabis Sativa L. da sementi certificate di varietà consentite dalla normativa dell’unione europea
  • Bollettino Postale
    N.ro Conto Corrente: 1005116734
    Intestatario del C/C: Tesoreria Provinciale di Viterbo
    Causale: Richiesta di autorizzazione, ai sensi dell’art. 27 del DPR 309/90, alla coltivazione di piante di Cannabis Sativa L. da sementi certificate di varietà consentite dalla normativa dell’unione europea

Come viene comunicato l'esitoCome viene comunicato l'esito

  • Posta elettronica certificata

Dove viene pubblicato l'esitoDove viene pubblicato l'esito

Non è prevista la pubblicazione dell'esito


NormativaNormativa

  • Decreto del presidente della repubblica 09/10/1990, n. 309.  Testo unico delle leggi in materia di disciplina degli stupefacenti e sostanze psicotrope, prevenzione, cura e riabilitazione dei relativi stati di tossicodipendenza (GU n.255 del 31-10-1990 - Suppl. Ordinario n. 67)
    (artt. 17, 25 bis, 27, 29, 32)


Consulta il Trovanormesalute



ContattiContatti

  • Nominativo: Laura De Renzis
    Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 5 - 00144 Roma
    Telefono: 06 59943593
    Email: l.derenzis@sanita.it
    Calendario disponibilità:martedì ore 12 - 14

Ufficio responsabile del procedimentoUfficio responsabile del procedimento

Direzione Generale dei Dispositivi Medici e del servizio Farmaceutico (DGDMF)
Ufficio 7 - Ufficio Centrale Stupefacenti

FAQFAQ

Non sono presenti FAQ


TemiAree e siti tematici


Ufficio responsabile del procedimentoUfficio



Data ultimo aggiornamento: 24 maggio 2021

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email