Ente / Ufficio: DG Prevenzione sanitaria

Data di pubblicazione: 30 settembre 2020

Data di scadenza: 29 ottobre 2020

Il programma di ricerca e di formazione/informazione sui farmaci, sulle sostanze e sulle pratiche mediche utilizzabili a fini di doping e per la tutela della salute nelle attività sportive predisposto dalla Sezione per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive del Comitato Tecnico Sanitario, intende promuovere ricerche e campagne formative ed informative sulle tematiche specifiche individuate come prioritarie.

Finalità

Progetti di ricerca e i progetti di campagne formative/informative devono essere orientati a soddisfare gli scopi fondamentali della legge 376/2000, che si prefigge la prevenzione del doping e la tutela della salute nelle attività sportive.

Destinatari

I progetti di ricerca possono essere presentati dai Destinatari Prioritari (d’ora in poi denominati DP), in forma singola o associata tra loro, ovvero: Università (Dipartimenti ed Istituti), Consiglio nazionale delle ricerche, Strutture del SSN o accreditate con lo stesso, Agenzia per i Servizi Sanitari Regionali (ASSR/ARS), Agenzie Regionali per la Protezione Ambientale (ARPA), Istituto Superiore di Sanità, Agenzia Italiana del Farmaco, Istituti di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico pubblici e privati (IRCCS), CONI, CIP, Federazioni Sportive Nazionali, Regioni e Province Autonome.
I progetti di campagne formative/informative possono essere presentati dai Destinatari Prioritari (d’ora in poi denominati DP), in forma singola o associata tra loro, ovvero: Istituzioni universitarie e scolastiche, le Regioni e Province Autonome, il CONI, il CIP, le Federazioni Sportive Nazionali, le Leghe Nazionali, le Discipline Sportive Associate, gli Enti di promozione Sportiva Nazionali, l’Istituto Superiore di Sanità, le Strutture del SSN o accreditate con lo stesso e gli ordini professionali sanitari.

Tematiche dei progetti

Il programma per la sezione ricerca comprende le seguenti tematiche:

  1. Il doping come minaccia alla salute;
  2. Miglioramento delle metodologie di identificazione di sostanze o pratiche utilizzate a scopo di doping.

Il programma per la sezione formazione/informazione comprende le seguenti tematiche:

  1. Strategie per la prevenzione del doping: attività di formazione e/o informazione dirette all’età evolutiva.

Presentazione delle domande

Le proposte progettuali ed i relativi allegati dovranno essere inviati esclusivamente alla casella di posta elettronica certificata della Direzione generale della Prevenzione Sanitaria: dgprev@postacert.sanita.it. con lettera di accompagnamento del legale rappresentante del DP proponente entro e non oltre trenta giorni dalla pubblicazione sul portale del Ministero della salute. Si rammenta che in base al Codice dell'amministrazione digitale (D. Lgs n. 82/05) le istanze e le dichiarazioni inviate per via telematica ad una casella di Posta elettronica certificata sono valide se inviate da altra casella di P.E.C., oppure inviate da una casella di posta elettronica non certificata, ma sottoscritte mediante la firma digitale. In tali casi sono equivalenti alle istanze e alle dichiarazioni sottoscritte con firma autografa apposta in presenza del dipendente addetto al procedimento. Il messaggio di posta dovrà indicare nell’oggetto la seguente dicitura:
ROGRAMMA PER LA RICERCA E PER LA FORMAZIONE/INFORMAZIONE 2020 SUI FARMACI, SULLE SOSTANZE E PRATICHE MEDICHE UTILIZZABILI A FINI DI DOPING E PER LA TUTELA DELLA SALUTE NELLE ATTIVITA’ SPORTIVE.

Erogazione dei fondi

I fondi complessivi per entrambe le sezioni del bando disponibili per l’anno 2020 sono pari ad un importo massimo di € 388.662,00

Esito

E' pubblicato l'elenco dei progetti ammessi al finanziamento.

  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 30 settembre 2020, ultimo aggiornamento   

Documentazione

.