Menu nascosto all'interno della pagina
Salta la testata inizio
Ministero della Salute
Cerca 


Piano Nazionale Integrato 2011-2014

A cura di:
Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

Web editing:
M. DE MARTINO



Cap. 3F - Ambiente - Attività di controllo e prevenzione integrati degli inquinamenti

Data di aggiornamento: 16 dicembre 2010

ATTIVITÀ DI CONTROLLO E PREVENZIONE INTEGRATI DEGLI INQUINAMENTI
(rispetto condizioni AIA negli impianti previsti dagli allegati I e V del D.Lgs. 59/2005)
(D.Lgs. 59/2005)


Macroarea: Attività a Carattere Trasversale
Settore: AMBIENTE
Tipologia dell'attività: 4b - Attività di controllo ufficiali svolte sull'intero territorio nazionale, diverse dai Piani specifici comunitari - organizzazione centrale  e programmazione regionale.

Autorità competentiruoli
AC Centrale: MATTMAutorità competente al rilascio delle AIA (impianti ex Allegato V del D.Lgs. 59/2005)
AC Centrale: ISPRASupporto al MATTM relativo all’attività di rilascio dell’AIA
(categoria impianti di cui all’Allegato V del D.Lgs. 59/2005)
AC Regionali: RegioniAutorità competente al rilascio delle AIA
(impianti ex Allegato I del D.Lgs. 59/2005, non comprese in Allegato V)
AC Regionali: ARPA/APPASupporto alle Regioni relativo all’attività di rilascio dell’AIA
(categoria impianti di cui all’Allegato I del D.Lgs. 59/2005, non comprese in Allegato V)

 

dettagli dell'attività
categorizzazione degli eventuali rischi e modalità di applicazione delle categorie di rischioNon applicabile
frequenza (o criteri per stabilire frequenza)La frequenza dei controlli sugli impianti è prevista da ciascuna AIA
luogo e momento del controlloImpianto in fase di produzione
metodi e tecnicheNon applicabile
modalità rendicontazione, verifica e feedbackRapporti di attività alle autorità competenti al rilascio dell’AIA

 

 





Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589