Menu nascosto all'interno della pagina
Salta la testata inizio
Ministero della Salute
Cerca 


Piano Nazionale Integrato 2011-2014

A cura di:
Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

Web editing:
M. DE MARTINO



Cap. 3A - Sicurezza e Nutrizione - Ispezione e audit aziende alimentari per esportazione

Data di aggiornamento: 16 dicembre 2010

MONITORAGGIO PER LA VERIFICA DEL MANTENIMENTO DEI REQUISITI DELLE AZIENDE ALIMENTARI ABILITATE ALL’ESPORTAZIONE DI ALIMENTI IN PAESI TERZI

Accordi Internazionali

Macroarea: ALIMENTI
Settore: Sicurezza e Nutrizione
Tipologia dell'attività: 4a - Attività di controllo ufficiale svolte sull'intero territorio nazionale, diverse dai Piani specifici comunitari con organizzazione e programmazione centrali

Autorità competentiruoli
AC Centrale: Ministero della Salute, DGSAN Ufficio IXPredispone un programma di ispezione in stabilimenti autorizzati per l’export
AC Regionali: Uffici RegionaliAccompagna sul Territorio gli ispettori Ministeriali
AC Locali: ASL Servizi VeterinariAccompagna sul Territorio gli ispettori
dettagli dell'attività
categorizzazione degli eventuali rischi e modalità di applicazione delle categorie di rischio

Gli stabilimenti USA da sottoporre ad ispezione vengono scelti a rotazione tenendo conto:

  • del tempo intercorso dall’ultima visita
  • di eventuali problemi che abbiano riguardato lo stabilimenti;
  • dei dati acquisiti sull’autocontrollo attraverso ICARUS
  • degli esiti di precedenti ispezioni.

Il Ministero può anche effettuare il monitoraggio per gli stabilimenti che esportano verso Paesi Terzi diversi dagli USA, qualora lo ritenga opportuno.

frequenza (o criteri per stabilire frequenza)Annuale almeno 10 stabilimenti per gli USA
luogo e momento del controlloNello stabilimento
metodi e tecnicheIspezione
modalità rendicontazione, verifica e feedback

A seguito dell'attività di ispezione vengono redatti verbali di sopralluogo.

La verifica della risoluzione delle eventuali non conformità rilevate viene attestata dal Servizio Veterinario della ASL competente.

L'esito del monitoraggio può determinare il mantenimento dello stabilimento in lista o la cancellazione dello stesso.





Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589