Menu nascosto all'interno della pagina
Salta la testata inizio
Ministero della Salute
Cerca 


Piano Nazionale Integrato 2011-2014

A cura di:
Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

Web editing:
M. DE MARTINO



Cap. 3A - Sicurezza e Nutrizione - Autorizzazione materiali a contatto

Data di aggiornamento: 16 dicembre 2010

AUTORIZZAZIONE DEI MATERIALI ED OGGETTI DESTINATI A VENIRE A CONTATTO CON GLI ALIMENTI
(Legge 30 aprile 1962, n. 283, art.11; D.P.R. n. 777/1982, art.3;
DLgs 25 gennaio 1992, n.108, art.3; Decreto del Ministro della sanità 21 marzo 1973)

Macroarea: ALIMENTI
Settore: Sicurezza e Nutrizione
Tipologia dell'attività: 1 - Attività di autorizzazione

Autorità competentiruoli
AC Centrale: Ministero della Salute - DGSAN - Uff.VIProcesso autorizzativo
-Valutazione preliminare della richiesta di autorizzazione per verifica validità;
- trasmissione a Laboratorio Nazionale di Riferimento per valutazione tecnico-scientifica;
- predisposizione relazione per Consiglio Superiore di sanità;
- emanazione del decreto o rifiuto della richiesta

 

Altre Istituzioni
Laboratorio Nazionale di Riferimentovalutazione scientifica
Consiglio Superiore di SanitàValutazione conclusiva

 

dettagli dell'attività
categorizzazione degli eventuali rischi e modalità di applicazione delle categorie di rischio---
frequenza (o criteri per stabilire frequenza)Su richiesta dell’impresa così come definita dal regolamento (CE) n.1935/2004 o su iniziativa autorità centrale
luogo e momento del controlloUffici del Ministero ed il boratoratorio di riferimento nazionale ai sensi del reg.(CE) 882/2004 presso l’ISS
metodi e tecnicheControllo documentale ed eventualmente analitico
modalità rendicontazione, verifica e feedbackPubblicazione decreto di autorizzazione




Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589