Menu nascosto all'interno della pagina
Salta la testata inizio
Ministero della Salute
Cerca 


Piano Nazionale Integrato 2011-2014

A cura di:
Direzione generale per l'igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione

Web editing:
M. DE MARTINO



Cap. 2B - CRN Salmonellosi

Data di aggiornamento: 16 dicembre 2010

CRN per le salmonellosi

IZS delle Venezie
Sede Centrale
Legnaro (Padova)

 

1) Elenco delle attività di analisi designate

Il LRNS esegue le seguenti prove:

DENOMINAZIONE PROVATECNICA DI PROVAMETODO DI PROVAProva accreditata SINALMatrice
Fagotipizzazione di 
S. Enteritidis e S. Typhimurium
Metodica batteriologicaPDP CRS 002 2009 Rev. 3
Metodo interno
SiCeppi batterici di S.Enteritidis e S.Typhimurium
Tipizzazione sierologica Salmonella sppMetodica batteriologicaPDP CRS 001 2009 Rev. 5
Metodo interno
SiCeppi batterici diSalmonella spp.
Isolamento e identificazione ne diSalmonella spp.Metodica batteriologicaISO 6579:2002/Amd1:2007
“Detection of Salmonella in animal faeces and in samples from the primary production stage.”
SiCampioni prelevati a livello di produzione primaria
Test di sensibilità agli antibiotici per la determinazione del profilo di antibiotico-resistenza di Salmonella spp. ed Escherichia coliMetodica batteriologicaCLSI M31-A3:2008NoCeppi batterici diSalmonella ed E. coli


Presso il LRNS vengono inoltre eseguite metodiche biomolecolari di tipizzazione e subtipizzazione di Salmonella. Nello specifico viene adottata la metodica Pulsed gel electrophoresis per comparare ceppi differenti potenzialmente correlati dal punto di vista epidemiologico. Tale metodica rappresenta il metodo d’elezione per la subtipizzazione degli stipiti di Salmonella spp.


2) Descrizione dei sistemi di gestione e di controllo della qualità applicati nell’ambito del CRNS

L’approccio metodologico per l’Assicurazione Qualità delle prove accreditate eseguite dal LRNS è basato sulla partecipazione periodica a circuiti interlaboratorio. 
Nello specifico il LRNS partecipa regolarmente ai seguenti circuiti:

Ente organizzatoreCampioni analizzatiFrequenza
CRL Salmonella “Interlaboratory comparison study on Bacteriological Detection of Salmonella”.Ricerca della Salmonella in 20 campioni di prova (feci animali) e in 12 campioni di controlloAnnuale
CRL Salmonella “Collaborative study on serotyping of Salmonella strains”Sierotipizzazione di 20 ceppi di SalmonellaAnnuale
Collaborative study on phage typing ofSalmonella strains”Fagotipizzazione di 10 ceppi di S. Enteritidis e 10 ceppi diS. TyphimuriumAnnuale
WHO “WHO GSS Inter-laboratory proficiency test”Sierotipizzazione di 8 ceppi di Salmonella spp. e determinazione del profilo di antibioticoresisstenzaAnnuale


I risultati conseguiti nell’ambito dei suddetti circuiti vengono riportati in carte di controllo al fine di verificare l’andamento nel tempo delle performance degli operatori abilitati alle prove. Le prestazioni del Laboratorio sono mantenute sotto controllo verificando annualmente i parametri di validazione attraverso l’elaborazione dei risultati dei circuiti interlaboratorio. Inoltre, per garantire la qualità dei risultati prodotti, il LRNS analizza, per ciascuna delle prove eseguite, dei ceppi di controllo secondo le frequenze definite dalle singole procedure. Nella tabella seguente vengono riepilogati gli approcci metodologici impiegati dal LRNS per assicurare la qualità dei risultati ottenuti.

ProceduraApproccio metodologico per l’assicurazione dei risultatiFrequenza
Tipizzazione sierologica dellaSalmonella spp.-“Collaborative study on serotyping of Salmonella strains” CRL Salmonella 
- WHO GSS EQAS Serotyping
Utilizzo di ceppi di controllo (nella fase di tipizzazione mediante micrometodo)
Circuito annuale
Circuito annuale
Ad ogni prova
Fagotipizzazione di S. Enteritidis e S. Typhimurium“Collaborative study on phage typing of Salmonella strains” CRL Salmonella - HPLS Colindale (UK)
Utilizzo di ceppi di controllo
Annuale
Ad ogni prova
Test di sensibilità agli antibiotici per la determinazione del profilo di antibiotico-resistenza“WHO GSS EQAS Susceptibility testing ”
Controlli di qualità
Annuale
Secondo le frequenze definite dal CLSI
Isolamento e identificazione di Salmonella spp.“Interlaboratory  comparison study on bacteriological detection of Salmonella”
Controlli di qualità positivi e negativi
Annuale
Ad ogni prova

 

3) Descrizione dei meccanismi in essere per la pianificazione e la realizzazione delle prove interlaboratorio, di confronto e indicazione del programma di tali prove per la durata del piano.

Il LNRS organizza annualmente un circuito interlaboratorio di sierotipizzazione di Salmonella spp. destinato agli Istituti Zooprofilattici che eseguono tale prova. In aggiunta al circuito partecipano anche alcuni laboratori privati. Tale circuito prevede che i partecipanti eseguano la tipizzazione sierologica di 20 ceppi di Salmonella sp. I dati raccolti nell’ambito del circuito vengono rielaborati, al fine di valutare le performance dei singoli partecipanti. Viene quindi preparato un report finale relativo all’elaborazione dei risultati dello studio. Nel 2009, il LRNS ha organizzato il IX ring trial di sierotipizzazione.
Inoltre, da qualche anno il LRNS organizza con frequenza annuale un circuito interlaboratorio di isolamento ed identificazione di Salmonella spp. da campioni di feci di origine animale destinato agli altri Istituti Zooprofilattici e ad alcuni laboratori privati che eseguono analisi nell’ambito dei piani nazionali di controllo Salmonella.

ENTE ORGANIZZATOREANALISI /PARAMETRI ANALIZZATIMATRICE
1Centro Nazionale di Referenza per le SalmonellosiIsolamento di Salmonella spp. da campioni prelevati a livello di produzione primaria.Campioni di feci artificialmente contaminati con diversi sierotipi di Salmonella spp. a differenti concentrazioni
2Centro Nazionale di Referenza per le SalmonellosiTipizzazione sierologicaCeppi di Salmonella spp.






Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589