Menu nascosto all'interno della pagina
Salta la testata inizio
Ministero della Salute
Cerca 


Immagine raffigurante alimenti, una persona che corre, il divieto di fumo

A cura di:
Dipartimento della sanità pubblica e dell'innovazione
e
Direzione generale della comunicazione e delle relazioni istituzionali




Un’adeguata conoscenza delle modalità di consumo delle bevande alcoliche è determinante per mantenere un buono stato di salute
L’alcol alla guida è la prima causa di morte tra i giovani italiani di 15-24 anni. Il limite legale di alcolemia durante la guida non deve superare 0,5 gr/litro.
Il Piano nazionale alcol e salute, le relazioni del Ministro al Parlamento sugli interventi realizzati in materia di alcol e le rilevazioni delle attività nel settore dell'alcoldipendenza
I dati dei servizi in Italia, degli utenti e della tipologia di assunzione di alcol, dall'ultima rilevazione delle attività nel settore dell'alcoldipendenza
Le campagne finanziate dal Ministero contro l'abuso di alcol, a partire dal 2004
Un modo semplice è contare il numero di bicchieri di alcolici che abitualmente si bevono. Un bicchiere di vino (da 125 ml), una birra (da 330 ml) oppure un bicchiere di superalcolico (da 40ml) contiene la stessa quantità di alcol, pari a circa 12 gr
Alcuni comportamenti possono rappresentare un campanello d’allarme di un comportamento a rischio. Ecco alcuni accorgimenti possono contribuire a mantenere elevati i livelli di sicurezza ed evitare rischi per la salute
Gli atti normativi e programmatici di ambito nazionale e internazionale relativi alle problematiche alcologiche
In Italia l'età del primo contatto con l'alcol risulta la più bassa d'Europa. Dati preoccupanti nella fascia di età tra gli 11 e i 15 anni








Responsabile - Redazione - Monitoraggio - Note legali - Privacy - Guida - Mappa
Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589