Menu nascosto all'interno della pagina
Salta la testata inizio inizio
Ministero della Salute
Cerca 

Campagna di comunicazione per la prevenzione del tumore al seno

La campagna di comunicazione contro il tumore al seno è la prima campagna del Ministero della salute dedicata esclusivamente alla prevenzione del carcinoma alla mammella, che rappresenta il tumore più frequente e la prima causa di mortalità di origine oncologica nelle donne. A fronte di tale incidenza, il Ministero vuole ricordare alle donne che il tumore al seno - grazie alla diagnosi precoce - può essere individuato e trattato in fase iniziale con importanti risultati sia in termini di sopravvivenza che di qualità di vita.

OBIETTIVI E TARGET
Obiettivo prioritario della campagna è sensibilizzare tutte le donne al problema e favorire una maggiore attenzione nei confronti della prevenzione, in particolare di quella secondaria. In secondo luogo, la campagna vuole motivare all'azione ed incentivare le donne nella fascia di età a rischio ad aderire ai programmi di screening rispondendo alla lettera invito inviata dalle strutture del Servizio sanitario nazionale e a presentarsi nei centri per effettuare la mammografia.

TONO E MESSAGGIO
La creatività della campagna presenta un visual di forte impatto che introduce direttamente al problema privilegiando un approccio emozionale: un reggiseno steso ad asciugare è privo di una coppa. A sottolineare la forza evocativa dell'immagine viene proposto uno slogan dal linguaggio immediato e diretto "Il tumore al seno colpisce 1 donna su 11. E nessuna vuole mettersi nei suoi panni". "Ricordati, la prevenzione è sempre la cura migliore" è l'invito del Ministero alle donne a passare all'azione e ad effettuare i controlli mammografici.

MEZZI E STRUMENTI
Annunci stampa - La campagna sarà veicolata principalmente sulle testate più diffuse della stampa specializzata femminile e, in particolare su quelle più lette dalle donne adulte. Sono state programmate uscite sulle riviste settimanali e mensili (Oggi, Tv Sorrisi e Canzoni, Vanity Fair, Focus, Gente, Famiglia Cristiana, Cose di Casa, Glamour, ecc.) e annunci stampa sui principali quotidiani e sulla free press.
Affissione - È prevista, inoltre, l'affissione di locandine sugli impianti presenti nelle strutture sanitarie del circuito Multimedia Hospital in tutto il territorio nazionale. Successivamente si prevede di fare ricorso anche alla pubblicità dinamica sui mezzi di trasporto pubblici e ai circuiti delle affissioni cittadine.

TIMING
La campagna, diffusa a partire da fine gennaio, si protrarrà fino a marzo 2011.




Data ultimo aggiornamento: 22 gennaio 2013


  • Condividi:
  • Aggiungi su Google Bookmark
  • Aggiungi su Live.com
  • Condividi su Facebook
  • Ok Notizie
  • Segnala su LinkedIn
  • Segnala su Del.icio.us
  • Segnala su Technorati
  • Segnala su Digg
  • Virgilio
  • Segnala su Furl
  • Segnala su Twitter
  • Segnala su Friendfeed
  • Segnala su Wikio

Dai il tuo voto a questa pagina    Stelle sensibiliVoto 1 Voto 2Voto 3Voto 4Voto 5




Responsabile - Redazione - Monitoraggio - Note legali - Privacy - Guida - Mappa
Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589