Sei in: Home > 5. Obiettivi del PNI e conclusioni > 5b - Sanità animale > Peste Suina Africana - Piano di eradicazione nella Regione Sardegna

Peste Suina Africana - Piano di eradicazione nella Regione Sardegna

FONTE: Ministero della Salute

Peste Suina Africana - Piano di eradicazione nella Regione Sardegna

Capitolo 5b. Analisi Critica e Conclusioni

La situazione epidemiologica della PSA è sensibilmente migliorata sia negli allevamenti di suini domestici che nei cinghiali.

La rivisitazione ed il miglioramento delle misure sanitarie di controllo e lotta alla malattia ai fini dell’eradicazione, fortemente richieste e periodicamente verificate dalla Commissione europea, hanno contribuito ad aumentare la consapevolezza degli operatori del settore e degli organismi di controllo.

Le annose criticità di ordine politico, sociale ed economico, che negli anni hanno condizionato la gestione della malattia, in alcuni casi impedendo il coordinamento necessario per uniformare e monitorare le attività da svolgersi, e per raggiungere il fine ultimo dell’eradicazione, sono in fase di miglioramento.

Vi è la piena consapevolezza da parte delle autorità regionali che questo è un momento-chiave per la risoluzione del problema del pascolo brado illegale e conseguentemente per il raggiungimento dell’obiettivo della eradicazione della malattia.

Al fine di un ulteriore miglioramento qualitativo delle attività di controllo, si stanno intensificando inoltre le attività di follow up, finalizzate ad una sempre più efficace implementazione del programma di eradicazione della PSA, nel rispetto della legislazione europea, nazionale e regionale.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 23 luglio 2019


Condividi:

  • Facebook