Sei in: Home > 5. Obiettivi del PNI e conclusioni > 5b - Alimenti > Acrilammide negli alimenti - Monitoraggio

Acrilammide negli alimenti - Monitoraggio

FONTE: Ministero della Salute

Acrilammide negli alimenti – Monitoraggio anno 2018

Capitolo 5b. Analisi Critica e Conclusioni

Per il monitoraggio del 2018 12 Regioni/Province autonome hanno contribuito e nonostante non tutte le regioni abbiano partecipato, è stato rispettato il numero minimo di campioni da sottoporre ad analisi stabilito per l’Italia nella Raccomandazione n. 2010/307/UE (n. 194 campioni).

I risultati per il 2018 illustrano un situazione generale di mantenimento, rispetto agli anni precedenti, del livello di attenzione e di attività dell’Italia per questa sostanza, soprattutto attraverso la partecipazione al Gruppo di lavoro degli esperti UE sui Contaminati industriali negli alimenti e la collaborazione con gli Istituti scientifici nazionali.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 23 luglio 2019


Condividi:

  • Facebook