Sei in: Home > 2. Risultati > Alimenti > Esportazione alimenti - Autorizzazione e Monitoraggio delle aziende alimentari e controlli microbiologici

Esportazione alimenti - Autorizzazione e Monitoraggio delle aziende alimentari e controlli microbiologici

FONTE: Ministero della Salute

Esportazione alimenti - Autorizzazione e Monitoraggio delle aziende alimentari e controlli microbiologici

Capitolo 2. Risultati

Autorizzazione e Monitoraggio delle aziende abilitate all'esportazione di alimenti in Paesi Terzi

Nell’ambito delle ispezioni svolte per l’autorizzazione degli stabilimenti non sono state riscontrate non conformità gravi in violazione dei regolamenti Comunitari. Sono state invece riscontrate non conformità relativamente ai requisiti specifici previsti per l’esportazione verso gli Stati Uniti.

Nelle ispezioni svolte ai fini del monitoraggio per la permanenza degli stabilimenti nelle liste degli impianti abilitati all’export  sono state riscontrate le seguenti non conformità:

  • HACCP = 8
  • SSOP = 3
  • SPS = 9


Alcune non conformità riscontrate in ambito HACCP: carenza nello studio dell’HA; HA e diagramma di flusso non coincidenti oppure non elencano in modo completo le operazioni effettuate; non adeguata descrizione dei pericoli che possono occorrere;

Alcune non conformità riscontrate in ambito SSOP: non corretta attuazione delle procedure di pulizia e sanificazione pre-operative con particolare rilievo alle attività di monitoraggio e verifica delle stesse. Mancata identificazione dell'equipaggiamento (da disinfettare o igienizzare). Mancata definizione di aree post letali in grado di prevenire efficacemente il rischio di contaminazione del prodotto esposto all'ambiente. Mancanza di documentazione a sostegno delle decisioni relative all'efficacia del trattamento post letale utilizzato per garantire tolleranza zero per L.M in accordo con i requisiti addizionali per export USA.

Alcune non conformità riscontrate in ambito SPS: Bocche di carico/scarico merce con sistemi che non consentono la corretta gestione del rischio di introduzione in stabilimento di animali infestanti, in particolare quelli volanti. Manutenzione: nastri rotti, ruggine, aree esterne con accumuli di materiale ed attrezzature dismesse.

Controllo di Salmonelle e Listerie in stabilimenti abilitati all'esportazione in USA

Nel corso del 2018 sono state registrate le seguenti non conformità:

  • controllo per salmonella su carcasse 12 campioni positivi su 330
  • controllo per Listeria Monocytogenes su prodotto 0 campioni positivi su 160
  • controllo per Listeria Monocytogenes su superfici 4 campioni positivi su 751


In base ai dati in nostro possesso degli ultimi 3 anni di attività di controllo svolta possiamo considerare che in base ai risultati ottenuti non è modificato il trend relativo alla prevalenza di positività per Salmonella presso gli impianti di macellazione dove la percentuale di riscontro di positività si è attestata intorno a 3,6 % nel 2016 e 3,6 nel 2017. Tali campionamenti risultano conformi alla normativa vigente relativamente ai controlli presso gli impianti di macellazione abilitati USA.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 23 luglio 2019


Condividi:

  • Facebook