Sei in: Home > 2. Risultati > Alimenti > Radiazioni ionizzanti - Controllo di alimenti ed Autorizzazione degli impianti di trattamento

Radiazioni ionizzanti - Controllo di alimenti ed Autorizzazione degli impianti di trattamento

FONTE: Ministero della Salute

Radiazioni ionizzanti - Autorizzazione degli impianti di trattamento e Controllo di alimenti – anno 2018

Capitolo 2. Risultati

Complessivamente, nel corso dell’anno 2018, le attività di controllo ufficiale sul territorio nazionale e in entrata da altri Paesi, hanno riguardato il prelievo e l’analisi di 489 campioni di prodotti di vario tipo, sia di origine animale (prodotti della pesca, carni, cosce di rana) che non animale (spezie ed erbe aromatiche, ortaggi, condimenti vegetali, funghi, frutta, estratti vegetali per integratori alimentari).

I risultati ottenuti, divisi per categoria alimentari e riportati nella Tabella 2, evidenziano 5 prodotti alimentari non conformi a causa di un'etichettatura non corretta e/o di un divieto di irradiazione.

Le non conformità riguardano un numero di campioni estremamente esiguo, in linea con la percentuale media di prodotti non conformi ottenuta per gli anni precedenti.

Come ogni anno, l’Italia trasmette i propri risultati alla Commissione europea, contribuendo alla realizzazione del “Report annuale al Parlamento europeo e al Consiglio sugli alimenti e loro ingredienti trattati con radiazioni ionizzanti”. I rapporti annuali UE sui controlli degli alimenti e dei loro ingredienti trattati con radiazioni ionizzanti, sono disponibili sul sito della Commissione europea, all’indirizzo: https://ec.europa.eu/food/safety/biosafety/irradiation/reports_en


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 23 luglio 2019


Condividi:

  • Facebook