Sei in: Home > 2. Risultati > Alimenti > Residui - Piano Nazionale (PNR)

Residui - Piano Nazionale (PNR)

FONTE: Ministero della Salute

Residui - Piano Nazionale (PNR)

Capitolo 2. Risultati

Nel 2018 i campioni che, nell’ambito del Piano mirato, hanno fornito risultati irregolari per la presenza di residui sono stati complessivamente 26, pari allo 0.1 % del totale dei campioni prelevati. Nella Tabella 6 e nel Grafico 6 sono riportate le non conformità riferite ai gruppi di sostanze:

tabgraf6

Da quanto sopra riportato, emerge che la maggior parte delle non conformità è riferibile al superamento dei limiti massimi di residui per le sostanze antibiotiche, seguiti, con percentuali notevolmente più basse, da coccidiostatici e cortisonici.

Nella Tabella 7 e nel Grafico 7 sono riportate le non conformità riferite ai settori produttivi, da cui si evidenzia che la maggior parte delle non conformità sono riferibili a bovini, suini e volatili, in accordo con il maggior numero di campionamenti per queste tipologie di settori produttivi:

tabgraf7

Nella Tabella 8 e nel Grafico 8 sono riportate le non conformità riferite ai punti di campionamento. Il maggior numero di non conformità nell’ambito del Piano mirato è riscontrato al macello.

tabgraf8


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Nel 2018 i campioni che, nell’ambito dell’Extrapiano, hanno fornito risultati irregolari per la presenza di residui sono stati complessivamente 13, pari allo 0.1 % del totale dei campioni prelevati.

Nella Tabella 9 e nel Grafico 9 è riportata la distribuzione dei campioni non conformi in base ai diversi gruppi di sostanze, da cui emerge che la maggior parte di non conformità è causata da sostanze antibiotiche e aflatossine:

tabgraf9

Nella Tabella 10 e nel Grafico 10 sono riportate le non conformità riferite ai settori produttivi, da cui si evidenzia che la maggior parte delle non conformità sono riferibili a campioni di latte:

Tabella 10 - Dettaglio dei campioni non conformi con riferimento ai settori produttivi
tab10

Grafico 10 - Campioni non conformi: Percentuali di non conformità riferite ai settori produttivi

graf10

Nella Tabella 11 e nel Grafico 11 sono riportate le non conformità riferite ai punti di campionamento:

tabgraf11

A differenza di quanto rilevato nel Piano propriamente detto, nell’Extrapiano il maggior numero di non conformità sono state riscontrate in allevamento.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

In attuazione del campionamento su sospetto, nel 2018 sono stati riscontrati 42 campioni non conformi, pari al 4.8 % del totale dei campioni prelevati con tale strategia di campionamento.

La Tabella 12 e la Tabella 13 mostrano la distribuzione dei 42 campioni non conformi per le diverse tipologie di campionamento e per i diversi settori produttivi.

Tabella 12 - Distribuzione dei campioni non conformi - Sospetto 2018
tab12

Tabella 13 - Distribuzione dei campioni non conformi nelle diverse tipologie di campionamento - Sospetto 2018
tab13

La maggior parte delle non conformità sono riferibili alla presenza di sostanze antibiotiche, prevalentemente sulla categoria dei bovini, a seguito di macellazione speciale di urgenza.

Sono state inoltre riscontrate tre positività a seguito di esiti sospetti al test istologico.

Nei Grafici 12 e 13 sono illustrate le distribuzioni delle non conformità in funzione della categoria produttiva e della tipologia di campionamento.

graf12_13

 


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 23 luglio 2019


Condividi:

  • Facebook