Sei in: Home > 1. Attività svolta > Sanità delle piante > Vegetali e prodotti vegetali - Monitoraggio organismi nocivi

Vegetali e prodotti vegetali - Monitoraggio organismi nocivi

FONTE: Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali

Monitoraggio della presenza di organismi nocivi ai vegetali e prodotti vegetali presso i luoghi di produzione e sul territorio

Capitolo 1. Attività svolta

Nel 2018 sono stati svolti i seguenti controlli:

17.640 ispezioni presso i vivai e gli altri soggetti iscritti al Registro Ufficiale dei Produttori, quali importatori, commercianti all’ingrosso, stabilimenti di produzione di patate, ditte sementiere, ecc. al fine di assicurare che le piante ed i prodotti vegetali destinati alla commercializzazione in ambito UE siano privi di organismi nocivi;

60.398 sopralluoghi in aziende agricole, aree forestali, parchi e giardini pubblici e privati, ditte di lavorazione del legname, garden, ecc. al fine di:

  • assicurare l’assenza di determinati organismi nocivi dal territorio italiano;
  • nel caso siano presenti sul territorio italiano determinati organismi nocivi, delimitarne  le aree di diffusione.

 

tab1

Tali controlli sono funzionali a diagnosticare precocemente la presenza di nuovi parassiti al fine di attuare misure fitosanitarie per la loro eradicazione o, quando l’eradicazione è impossibile, per il loro contenimento, ma anche a dare garanzie per l’esportazione di vegetali e prodotti vegetali verso i Paesi terzi o altri Stati membri. Si illustrano di seguito i dati relativi agli organismi monitorati nel 2018 e si evidenziano gli organismi nocivi di recente ritrovamento nel territorio nazionale per i quali sono stati adottati dei provvedimenti normativi.

  • Xylella fastidiosa effettuati 5.378 controlli nei vivai e analizzati 23. 542 campioni; effettuati 160. 931 controlli in altri siti sensibili e analizzati 107. 640 campioni;
  • Virus della Tristeza degli Agrumi (CTV) effettuati controlli su 657 ettari (ha) di agrumeti commerciali, controllate 7.703 piante madri nei vivai; ed ispezionate 517.373 piante nei vivai, analizzati 11.701 campioni
  • Filiera produttiva e di commercializzazione della patata, effettuati controlli per i principali patogeni della patata su 4.052 lotti di tuberi e analizzati 2.139 campioni;
  • Colpo di fuoco batterico (Erwinia amilovora) effettuati 7.161 controlli in siti sensibili e analizzati 163 campioni;
  • Anoplofhora chinensis effettuati 1.857 controlli nei vivai e 42.177 in altri siti sensibili;
  • Anoplofora glabripennis effettuati 1.636 controlli nei vivai e 10.887 in altri siti sensibili;
  • Cancro colorato del platano effettuati 249 controlli nei vivai e 1.995 in altri siti sensibili;
  • Pum pox virus   controllati  1663 siti e analizzati 3561 campioni
  • Bursaphelencus xylophilus sono stati effettuati 597 controlli nei vivai e 4.065 in altri siti sensibili
  • Popillia japonica sono stati effettuati 429 controlli nei vivai e 1.390 in altri siti a rischio;
  • Flavescenza dorata effettuati 1688 controlli in aziende viticole e 4.074 controlli sulla filiera vivaistica di campi di piante madri, marze, portainnesti e barbatelle;
  • Meloidogyne graminicola effettuati controlli in 398 ettari di risaie, ispezionati 254 siti e analizzati 192 campioni.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 23 luglio 2019

Tag associati a questa pagina: Sanità delle piante


Condividi:

  • Facebook