Sei in: Home > 5. Obiettivi del PNI e conclusioni > 5b - Sanità animale > Est Ovine - Piano di Selezione Genetica

Est Ovine - Piano di Selezione Genetica

FONTE: Ministero della Salute

Piano di Selezione Genetica nella popolazione ovina per la resistenza alle EST (scrapie) ovine

Capitolo 5b. Analisi Critica e Conclusioni

La criticità rilevata è riconducibile alla organizzazione dell’attività di prelievo da parte dei servizi veterinari competenti per territorio.

Talune attività insieme all’identificazione dei capi sarebbero potute essere meglio pianificate, viste soprattutto le anticipazioni fornite sin dalla data di apposizione della firma sul Decreto Ministeriale ad opera del Ministro On.le Beatrice Lorenzin (25.11.2015), rispetto all’adozione di ciascun decreto regionale o provinciale

Nonostante ciò i risultati cominciano ad acquisire una certa rilevanza e a fornire un risultato in termini di efficacia che è evidenziato da uno spostamento delle frequenze degli alleli verso i caratteri che favoriscono la resistenza alla Scrapie e quindi anche il calo del numero dei focolai confermati nell’anno 2016 (n.35).


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2017


Condividi:

  • Facebook