Sei in: Home > 3. Provvedimenti > 3b - Laboratori nazionali di riferimento > Mangimi - Additivi nei mangimi - IZS Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Mangimi - Additivi nei mangimi - IZS Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

FONTE: Laboratori Nazionali di Riferimento (LNR)

Laboratorio Nazionale di Riferimento per gli additivi nei mangimi                             
IZS Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta

Tabella

Valutazione complessiva
Le conclusioni generali sulla rete dei laboratori ufficiali sono le seguenti:

  1. degli 11 laboratori partecipanti, 8 hanno fornito risultati per entrambi gli oligoelementi;
  2. tutti i partecipanti, tranne uno, hanno riportato 3 determinazioni sia per il selenio sia per il manganese;
  3. relativamente alla data di compilazione del modulo per l'invio dei risultati, un solo partecipante ha inviato il foglio elettronico oltre la scadenza fissata (15/03/2016);
  4. per quanto concerne il recupero, 1 partecipante non ha fornito il dato del recupero per alcun oligoelemento; i valori di recupero variano dal 81,8% al 117,0% per il selenio e dal 75,5% al 103,0% per il manganese;
  5. per quanto concerne il LOQ: tutti i partecipanti hanno fornito il LOQ per gli oligoelementi e  hanno riportato correttamente i risultati, tenuto conto dei limiti di quantificazione indicati; i valori del LOQ variano tra 0,001 mg/kg e 0,25 mg/kg per il selenio e tra 0,1 mg/kg e 20 mg/kg per  manganese;
  6. l’incertezza estesa di misura di tutti gli oligoelementi è stata riportata da tutti i partecipanti. I valori di incertezza estesa variano dallo 11,8% al 39,2% per il selenio e dallo 8,1% al 20,0% per il manganese;
  7. i valori del fattore di copertura kα sono stati forniti da tutti i partecipanti, così come anche il livello (1-α) dell'intervallo di confidenza (IC). I valori del fattore di copertura kα variano tra 1,96 e 2,0 per il selenio e tra 1,96 e 2,014 per il manganese. Tutti i partecipanti hanno comunicato un livello di confidenza pari a (1-α) = 95%;
  8. la tecnica utilizzata per la determinazione degli oligoelementi non è la stessa per tutti i partecipanti; per il selenio 8 partecipanti hanno utilizzato ICP-MS, 1 partecipante GFAAS ed 1 partecipante ZETAAAS. Per il manganese 6 partecipanti hanno utilizzato ICP-MS, 1 partecipante ICP-AES, 1 partecipante FAAS, 1 partecipante GFAAS.
  9. per quanto riguarda l’accreditamento dei metodi di prova, 6 partecipanti utilizzano metodi di prova accreditati, 3 partecipanti utilizzano metodi di prova non accreditati, 1 partecipante utilizza un metodo in corso di accreditamento per entrambi gli oligoelementi, mentre 1 partecipante utilizza un metodo accreditato per un oligoelemento mentre per l’altro utilizza un metodo non accreditato;
  10. Per quanto riguarda sia gli Zi-scores del manganese 7 partecipanti hanno ottenuto un valore soddisfacente, 1 partecipante ha ottenuto un risultato discutibile e 1 partecipante ha ottenuto un valore non soddisfacente; mentre  per quanto riguarda gli zi-scores dello stesso metallo, 7 partecipanti hanno ottenuto un valore soddisfacente, 1 partecipante ha ottenuto un risultato discutibile e 1 partecipante ha ottenuto un valore non soddisfacente. Per quanto riguarda gli Zi-scores del selenio, 8 partecipanti hanno ottenuto un valore soddisfacente e 2 partecipanti ha ottenuto un risultato discutibile; mentre per quanto riguarda gli zi -scores dello stesso metallo, 6 partecipanti hanno ottenuto un valore soddisfacente, 3 partecipanti hanno ottenuto  un risultato discutibile e 1 partecipante  ha ottenuto un risultato non soddisfacente
  11. 2 partecipanti dichiarano di correggere per il recupero 2 partecipanti dichiarano di non correggere e 7 partecipanti (di cui 2 dichiarano un recupero del 100%) non dichiarano se correggono o meno.


Globalmente, rispetto al PT precedente si ravvisa un peggioramento delle prestazioni dei partecipanti.


Data di pubblicazione: 30 giugno 2017

Tag associati a questa pagina: Mangimi


Condividi:

  • Facebook