Sei in: Home > 3. Provvedimenti > 3b - Importazioni e scambi > Animali vivi, sperma, embrioni e ovuli - Controlli veterinari a seguito di scambi intracomunitari

Animali vivi, sperma, embrioni e ovuli - Controlli veterinari a seguito di scambi intracomunitari

FONTE: Ministero della Salute

Controlli veterinari su animali vivi, sperma, embrioni e ovuli spediti in Italia da altri Paesi dell'UE

Capitolo 3b. Interventi per il miglioramento del sistema dei controlli

Si ritiene importante segnalare che in relazione alla situazione epidemiologica nella UE per talune malattie sono state emanate disposizioni intese a coordinare le attività di controllo a destino sugli animali sensibili provenienti in particolare da alcuni paesi soggetti a misure di restrizione.

In particolare, in merito all’epidemia di influenza aviaria ad alta patogenicità (HPAI) del 2016 sono state date istruzioni rivolte agli UVAC e alle Regioni concernenti l’intesa raggiunta con la Francia sulle modalità applicative della decisione di esecuzione (UE) 2015/2460 riguardante le spedizioni di pulcini di un giorno da tale Paese verso l’Italia e i controlli sanitari a destino sulle partite (nota n. 0002371-01/02/2016).

Inoltre, sempre in relazione alla situazione HPAI (H5N8)  in Europa sono state trasmesse indicazioni operative per l’attuazione dei controlli di monitoraggio a destino delle partite di pollame introdotte dai paesi membri (nota n. 0028107-P-07/12/2016).

Infine, in seguito alla diffusione della dermatite nodulare contagiosa in alcuni paesi europei dell’area balcanica e ai rischi di introduzione della malattia nel territorio nazionale attraverso le movimentazioni degli animali sensibili da taluni paesi membri,  sono state fornite istruzioni rivolte “ in primis” agli UVAC e alle Regioni sulle misure di controllo straordinarie da attuare contro la  “dermatite nodulare contagiosa del bovino (lumpy skin disease) su tutto il territorio nazionale (nota n. 0018986 –p-05/08/2016 e nota 0027370 -30/11/2016).


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2017


Condividi:

  • Facebook