Sei in: Home > 3. Provvedimenti > 3a - Sanità animale > Peste Suina Africana - Piano di eradicazione

Peste Suina Africana - Piano di eradicazione

FONTE: Ministero della Salute

Peste Suina Africana - Piano di eradicazione nella regione Sardegna

Capitolo 3a. Azioni Correttive

In caso di notifica focolaio di PSA la normativa vigente prevede l’abbattimento di tutti i capi presenti nell’allevamento.

Le azioni correttive applicabili nell’ambito della gestione della PSA, e che negli ultimi anni sono state implementate e rafforzate, sono relative principalmente alla identificazione e registrazione delle aziende suinicole. Sono state infatti implementate ed incrementate le attività dei Servizi Veterinari delle AA.SS.LL. di controllo e vigilanza, oltre che ispettive, in materia di anagrafe delle aziende suinicole, registrazione in Banca Dati Nazionale, numero dei capi detenuti, identificazione dei capi, aggiornamento del registro di stalla, e delle movimentazioni dei capi per vita e per macello.

Nel rispetto del Decreto legislativo n.200/2010 che disciplina l’anagrafe suina, nel caso in cui, nel corso dei controlli sierologici previsti dal Piano di eradicazione, vengano evidenziate criticità relative all’identificazione e registrazione delle aziende suine, è prevista l’applicazione di una serie di sanzioni.


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2017


Condividi:

  • Facebook