Sei in: Home > 1. Attività svolta > Importazioni e scambi > Animali vivi, sperma, embrioni e ovuli - Controlli veterinari all'importazione

Animali vivi, sperma, embrioni e ovuli - Controlli veterinari all'importazione

FONTE: Ministero della Salute

Controlli veterinari su animali vivi, sperma, embrioni e ovuli provenienti da Paesi terzi

Capitolo 1. Attività svolta

Le partite di animali vivi, sperma, ovuli ed embrioni importate attraverso i posti di ispezione frontaliera italiani e destinate in Italia sono state per l’anno 2016 pari a 3.047 (nel 2015 sono state 3.259) per un numero complessivo di capi e dosi (per il materiale genetico) pari a 274.764.336.

I controlli documentali sono stati svolti su tutte le partite ed il 96,4% delle stesse (2939) è stato sottoposto anche a controllo fisico. Tali dati sono in linea con quelli rilevati l’anno scorso.

I dettagli dei controlli effettuati dai PIF su tali partite sono illustrati nella tabella 1.

Tabella 1
Tabella 1

Le partite di animali vivi, sperma, ovuli ed embrioni importate attraverso posti di ispezione frontaliera italiani e destinate ad altri Stati Membri sono state 25 (22 nel 2015).

I dettagli dei controlli effettuati dai PIF su tali partite sono illustrati nella tabella 2 dalla quale si rileva, altresì, che i flussi commerciali sono sostanzialmente analoghi a quelli dell’anno scorso.

Tabella 2
Tabella 2


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2017, ultimo aggiornamento 8 gennaio 2018

Tag associati a questa pagina: Import-export extra UE


Condividi:

  • Facebook