Sei in: Home > 1. Attività svolta > Alimenti > Alimenti di origine animale e vegetale - Progetto regionale (Friuli V.G.)

Alimenti di origine animale e vegetale - Progetto regionale (Friuli V.G.)

FONTE: Regione Friuli Venezia Giulia

Progetto regionale Piccole Produzioni Locali (PPL) - Alimenti di origine animale e vegetale

Capitolo 1. Attività svolta

Nell’anno 2016  sono state svolte numerose attività, operando in modo da creare o consolidare sinergie con altri portatori di interesse.

  • E’ stata mantenuta la collaborazione con l’Assessorato Regionale all’Agricoltura, l’Università, la Coldiretti,  le Fattorie Sociali
  • E’ stata attivata la collaborazione con Federsanità, AUSER; LILT, Istituto Agrario SOLARI di Tolmezzo ( oltre ad un singolo intervento a spot con l’Istituto Agrario di Spilimbergo ), IAL, ERSA, Polo Tecnologico di Pordenone, Camera di Commercio di Pordenone, GAL Carso
  • Sono stati realizzati 6 corsi di formazione per i prodotti a base di carne ( CEFAP Codroipo, Polcenigo, Moruzzo, Forgaria nel Friuli, Trieste, Tolmezzo): 77 attestati
  • Sono stati realizzati  3 corsi di formazione per i prodotti vegetali, erbe officinali e prodotti da forno (Budoia, Forgaria nel Friuli, San Pietro al Natisone): 430 attestati
  • Sono stati realizzati 4 corsi di formazione per il miele e i prodotti dell’alveare ( Sgonico, Forgaria nel Friuli, Moruzzo, San Pietro al Natisone ): 113 attestati
  • E’ stato realizzato un corso di formazione per prodotti a base di latte nelle zone montane: 10 attestati


Gli Operatori dei Dipartimenti della Prevenzione delle Aziende Sanitarie della regione FVG e del parco Agroalimentare di San Daniele hanno effettuato 218 sopralluoghi.

Al momento risultano in attività 58 aziende PPL: alcune di esse trasformano sia alimenti di origine vegetale che di origine animale.

Numero di campioni analizzati nella stagione 2015-2016:
Tabella 1


‹‹‹ Capitolo precedente - Capitolo successivo ›››

Data di pubblicazione: 30 giugno 2017

Tag associati a questa pagina: Alimenti di origine animaleAlimenti di origine non animaleSicurezza alimentare


Condividi:

  • Facebook