Salta la testata inizio inizio
Ministero della Salute

Relazione Annuale al Piano Nazionale Integrato - 2013

Capitolo 1 - Attività svolta

Latte crudo - Vendita diretta in azienda e distributori automatici - Controlli ufficiali per la verifica dei criteri microbiologici

Fonte:
Ministero della Salute

1.1 Vendita diretta di latte crudo – Consistenza e controlli ufficiali – Dati nazionali

Dal censimento nazionale effettuato per l’anno 2013 risultano registrate ai sensi del reg. (CE) 852/2004 presso le Aziende Sanitarie Locali (ASL) di tutto il territorio nazionale un totale di 1742 strutture dedicate alla vendita di latte crudo. In particolare gli allevamenti censiti, nello stesso anno, per la vendita diretta di latte crudo sono 676 mentre i distributori automatici di latte crudo sono 1066.

A seguire si illustra l’anagrafica delle strutture dedicate alla vendita di latte crudo e le attività di controllo ufficiale poste in essere dall’Autorità competente nell’anno 2013.

Strutture registrate ai sensi reg. 852/2004/CE per vendita di latte crudo:

  • 676 allevamentiregistrati per vendita di latte crudo (a) 
  • 1066 distributoriregistrati per vendita di latte crudo (b)

 

Accessi alle strutture:

  • 984 accessi o sopralluoghi presso (a)
  • 2247 accessi o sopralluoghi presso (b)

 

Con un totale di 5378 campioni ufficiali.

 

1.2 Vendita diretta di latte crudo – Consistenza e controlli ufficiali – Dati regionali

La Tavola 1.1 riporta per ogni singola Regione – relativamente all’anno 2013 -  la consistenza numerica delle strutture dedicate alla vendita di latte crudo, le attività di controllo ufficiale poste in essere dall’Autorità competente e gli esiti delle attività di campionamento.

 

1.3 Distributori automatici di latte crudo sul territorio regionale e relativi controlli ufficiali

Le regioni con il numero più alto di distributori automatici registrati per l’anno 2013 sono rispettivamente Lombardia, Veneto, Emilia-Romagna e Piemonte (Tavola 1.2).

Per quanto riguarda i controlli ufficiali sono stati effettuati su tutto il territorio nazionale un totale di 2247 accessi o sopralluoghi presso i siti di ubicazione dei distributori automatici. Il numero più alto di accessi è stato effettuato dalla regione Lombardia, mentre il numero medio più alto di sopralluoghi su distributori automatici registrati è stato effettuato in Valle D’Aosta.

La Tavola 1.3 riporta il numero di distributori automatici di latte crudo registrati e il numero di sopralluoghi o accessi per Regione.

La Tavola 1.4 riporta il numero medio di accessi o sopralluoghi per distributore automatico di latte crudo registrato per Regione nel corso dell’anno 2013. L’intervallo di valori è compreso tra 0,7 e 15.




‹‹‹ Capitolo precedente      -      Capitolo successivo ›››



Ministero della Salute - Centralino 06.5994.1 - Codice Fiscale 80242250589