Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Cure nell'Unione Europea
immagine di tastiere di computer

Il sistema informativo sulla mobilità internazionale (NSMI) ha tra gli obiettivi quello di garantire la comunicazione fra le Regioni e le Province autonome e il Ministero nell’ambito della mobilità sanitaria dei cittadini all’interno dell’Unione Europea così come verso i Paesi non aderenti all’Unione europea, ma con i quali sono state stipulate apposite convenzioni.

In questo contesto troviamo:

  • ASPE-UE - “Assistenza sanitaria nei Paesi dell'Unione europea”
    ASPE-UE sostituisce il TESS dal 1 giugno del 2010 adeguandosi ai più recenti Regolamenti UE di Sicurezza Sociale. Consente alle ASL ed alle Regioni collegate di inserire proprie fatturazioni (modelli E125 ed E127) relative ai rimborsi per assistenza sanitaria erogata ad assistiti europei presso strutture sanitarie italiane. Permette, inoltre, di verificare le corrispondenti fatturazioni provenienti dagli stati UE, SEE e Svizzera a carico delle ASL, per prestazioni erogate ad assistiti italiani in mobilità sanitaria in Europa. Da ultimo vengono fornite le rendicontazioni dinamiche per i saldi dare/avere per varie tipologie di assistenza in ambito comunitario.

    Entra in ASPE-UE

  • TECAS – “Trasferimenti all’estero per cure ad altissima specializzazione”
    garantisce lo scambio completo e continuativo delle informazioni sulle richieste di trasferimenti all’estero degli iscritti al Servizio Sanitario Nazionale (SSN). TECAS offre l'opportunità alle ASL, alle Regioni e ai Centri di Riferimento Regionali (CRR), dotati di collegamento informatico internet o intranet regionale e al MdS di integrare le procedure in vigore, basate sullo scambio in formato cartaceo di documenti compilati manualmente, con un sistema informativo che consente di compilare elettronicamente, stampare i modelli e contestualmente di inserire in modo completo e dettagliato gli stessi dati in una base informativa nazionale.

    Entra in TECAS

  • ASPEC - “Assistenza sanitaria nei paesi esteri in convenzione”
    permette la trasmissione della documentazione contabile collegata alla applicazione delle Convenzioni internazionali in materia di sicurezza sociale stipulate con i Paesi non aderenti all’Unione Europea.. Tale trasmissione garantirà un sistema di scambio completo e sicuro. ASPEC consente alle Regioni e al Ministero della Salute di adeguare, semplificare e velocizzare le procedure in vigore, basate sullo scambio in formato cartaceo di documenti compilati manualmente.

    Entra in ASPEC


Data di pubblicazione: 22 febbraio 2008, ultimo aggiornamento 11 ottobre 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area