Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Influenza

La sorveglianza epidemiologica si basa sulle rilevazioni settimanali dei casi di Sindrome influenzale (influenza like illness, ILI), da parte di circa 900 Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta a partire dall’inizio della 42°settimana dell'anno fino all'ultima settimana del mese di aprile dell’anno successivo.

Ai medici che partecipano alla sorveglianza si richiede di identificare e annotare giornalmente, sul proprio registro, ogni nuovo caso di sindrome influenzale.

La raccolta e l’elaborazione delle segnalazioni di malattia è effettuata dai Centri di Riferimento Nazionali: Istituto Superiore di Sanità (ISS) e Centro Interuniversitario di Ricerca sull’Influenza (Ciri) che utilizzano lo stesso protocollo operativo.

Ogni settimana il numero aggregato dei casi osservati da ogni medico (divisi per gruppi di età e per categoria di rischio) viene trasmesso al competente Centro di Riferimento. L’ISS provvede all’elaborazione a livello nazionale e produce un rapporto settimanale.

Il 3 novembre 2016 riparte la sorveglianza delle sindromi influenzali InfluNet.

Sorveglianza epidemiologica della stagione 2016-2017


 

Per approfondire consulta i rapporti sulla sorveglianza epidemiologica InfluNet dalla stagione 2003-2004.

 


Data di pubblicazione: 6 dicembre 2007, ultimo aggiornamento 3 novembre 2016

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area