Le strutture censite nel 2018 risultano pari a:

  • 995 per l’assistenza ospedaliera
  • 8.801 per l’assistenza specialistica ambulatoriale
  • 7.512 per l’assistenza territoriale residenziale
  • 3.145 per l’assistenza territoriale semiresidenziale
  • 5.613 per l’altra assistenza territoriale
  • 1.145 per l’assistenza riabilitativa (ex. art. 26 L. 833/78).

La natura delle strutture (pubbliche/private accreditate)

Per quanto riguarda la natura delle strutture, sono in maggioranza pubbliche le strutture che erogano assistenza ospedaliera (51,8%) e le strutture che erogano altra assistenza territoriale (87,0%). Sono in maggioranza private accreditate le strutture che erogano assistenza territoriale residenziale (82,5%) e semiresidenziale (69,9%) e le strutture che erogano assistenza riabilitativa ex art.26 L. 833/78 (77,5%).

Il trend 2015-2018

L’analisi dei dati nel periodo 2015-2018 evidenzia un andamento decrescente del numero delle strutture di ricovero pubbliche (1,3%) e un andamento crescente del numero delle strutture private accreditate (0,6%).

Per l’assistenza specialistica ambulatoriale si assiste ad una diminuzione degli ambulatori e laboratori sia pubblici (1,9%) e sia per le strutture private accreditate (1,7%).

Andamenti divergenti si evidenziano tra gli erogatori pubblici e quelli privati accreditati sia per l’assistenza territoriale residenziale (-2,2% per il pubblico, +1,7% per il privato accreditato) sia per l’assistenza territoriale semiresidenziale (-1,3% per il pubblico, +2,3% per il privato accreditato).

Per approfondire


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 18 dicembre 2020, ultimo aggiornamento 18 dicembre 2020

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area