Per visualzzare correttamente il contenuto della pagina occorre avere JavaScript abilitato.
Vai al sito Antibiotico-resistenza

Causa principale della Antibiotico-resistenza (ABR)

La resistenza agli antibiotici è un fenomeno naturale, vecchio di oltre due miliardi di anni, causato dalle mutazioni genetiche a cui vanno incontro i batteri. Tuttavia un uso eccessivo e improprio degli antibiotici accelera la comparsa e la diffusione dei batteri resistenti agli antibiotici. I batteri sensibili muoiono quando entrano in contatto con gli antibiotici, mentre i batteri resistenti sopravvivono e continuano a moltiplicarsi. I batteri resistenti possono trasmettersi e causare infezioni anche in altre persone che non hanno fatto uso di antibiotici.

Ceppo batterico

Un ceppo batterico è una popolazione di batteri discendente da un unico batterio o da un’unica coltura batterica. Il termine viene anche utilizzato per indicare una popolazione batterica diversa per alcune caratteristiche da altri ceppi della stessa specie, ad esempio diversa per antigeni di superficie espressi (sierotipo), per la presenza di geni che la rendono patogena (ceppo patogeno), per la presenza di meccanismi o enzimi di resistenza agli antibiotici (ceppo antibiotico-resistente).

Co-resistenza

Per resistenza multipla, o multiresistenza, o co-resistenza, si intende la contemporanea resistenza a due o più specifiche classi o sub-classi di antibiotici.


  • Condividi
  • Stampa
  • Condividi via email

Data di pubblicazione: 13 dicembre 2019, ultimo aggiornamento 13 dicembre 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area