Sono dispositivi medici attivi (dispositivi che per funzionare necessitano di una qualche forma di energia, diversa da quella generata direttamente dal corpo umano o dalla gravità, e che agiscono convertendo tale energia) destinati a essere impiantati interamente o parzialmente, mediante intervento chirurgico o medico, nel corpo umano.

Essi sono disciplinati separatamente dagli altri dispositivi medici dal Decreto legislativo 14 dicembre 1992, n. 507 (e successive modificazioni).

Anche tale decreto prevede la marcatura CE di tali prodotti.


Data di pubblicazione: 6 aprile 2005, ultimo aggiornamento 15 marzo 2013

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area