Il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 12 gennaio 2017 sostituisce integralmente il DPCM 29 novembre 2001, recante “Definizione dei Livelli essenziali di assistenza”.

Affinché i livelli essenziali di assistenza possano essere aggiornati in modo continuo, sistematico, basandosi su regole chiare e criteri scientificamente validi, la Legge di stabilità 2016 (Legge 28 dicembre 2015, n. 208 - art.1, comma 556) ha previsto l’istituzione della Commissione nazionale per l’aggiornamento dei LEA e la promozione dell’appropriatezza nel Servizio sanitario nazionale, presieduta dal Ministero della salute, con la partecipazione delle Regioni e il coinvolgimento dei soggetti con competenze tecnico-scientifiche disponibili a livello centrale e regionale (ISS, CSS, Società scientifiche, FNOMCEO, SIMMG, ecc.)

Costituita con decreto ministeriale 16 giugno 2016, parzialmente modificata con decreto ministeriale 17 ottobre 2016, 10 febbraio 2017, 26 settembre 2017 e 17 gennaio 2019, la Commissione si è insediata l'11 ottobre 2016 presso il Ministero della Salute con il compito di provvedere all’aggiornamento continuo del contenuto dei LEA, proponendo l’esclusione di prestazioni, servizi o attività che divengano obsoleti e, analogamente, suggerendo l’inclusione di trattamenti che, nel tempo, si dimostrino innovativi o efficaci per la cura dei pazienti. L’obiettivo è creare un Servizio sanitario nazionale che sia sempre al passo con le innovazioni tecnologiche e scientifiche e con le esigenze dei cittadini.

La Commissione è presieduta dal Ministro della salute ed è composta dal direttore della Direzione generale della programmazione sanitaria del Ministero della salute e da quindici esperti qualificati e da altrettanti supplenti, di cui quattro designati dal Ministro della salute, uno dall’ISS, uno dall’Agenas, uno dall’AIFA, uno dal Ministero dell’economia e delle finanze e sette dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

La Commissione dura in carica tre anni a decorrere dalla data di insediamento e svolge le attività previste dall’articolo 1, commi 557 e 558, della citata legge n. 208/2015.

Per lo svolgimento delle attività, la Commissione è supportata da una segreteria tecnico-scientifica operante presso la Direzione generale della programmazione sanitaria, che può avvalersi di personale messo a disposizione, in posizione di comando o distacco, da ISS, AIFA, Agenas, Regioni, enti del Servizio sanitario nazionale ed altri enti rappresentati nell’ambito della Commissione, nel numero massimo di cinque unità.

Dall’11 ottobre 2016, data di insediamento della Commissione, ha cessato di operare la sezione per la definizione e l’aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza del Comitato tecnico sanitario di cui alla scheda a) Sezione per la definizione e l'aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, allegata quale parte integrante al D.M. 20 maggio 2015.

Componenti della Commissione

La Commissione è così composta:

Presidente

ministro della Salute, Giulia Grillo

Componenti

Dott. Andrea URBANI

Direttore della Direzione generale della programmazione sanitaria del Ministero della salute

Prof. Lorenzo LIVI

designato dal Ministro della salute              

Dott. Guido QUICI

designato dal Ministro della salute

Dott. Narciso MOSTARDA

designato dal Ministro della salute

Prof.ssa Roberta SILIQUINI

designata dal Ministro della salute                           

Dott. Angelo DEL FAVERO

designato dall’ISS  

Dott. Francesco BEVERE

designato dall’AGENAS

Dott. Luca LI BASSI

designato dall’AIFA

Dott.ssa Angela ADDUCE

designata dal Ministero dell’economia e delle finanze                         

Dott. Renato BOTTI

Regione Piemonte, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome

Dott. Mauro AGNELLO

Regione Lombardia, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome                

Dott. Vincenzo PANELLA

Regione Lazio, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome                

Dott. Adriano MARCOLONGO

Regione Friuli Venezia Giulia, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome 

Dott. Domenico MANTOAN

Regione Veneto, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome

Dott. Pietro GIUDICE

Regione Campania, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome

Dott. Antonio BRAMBILLA

Regione Emilia Romagna, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome

Componenti supplenti

Prof. Francesco BASILE

designato dal Ministro della salute                                               

Prof. Mario PETRINI

designato dal Ministro della salute                                                

Dott. Luigi PRESENTI

designato dal Ministro della salute                                                

Dott. Pierluigi TOSI

designato dal Ministro della salute                                                

Dott. Primiano IANNONE

designato dall’ISS                                       

Dott. Mario BRAGA

designato dall’AGENAS                                

Dott.ssa Simona MONTILLA

designata dall’AIFA             

Dott. Massimo ZEPPIERI

designato dal Ministero dell’economia e delle finanze   

Dott.ssa Carla RIZZUTI

Regione Toscana, designata dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome                

Dott. Giuseppe MUROLO 

Regione Siciliana, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome                

Dott. Paolo ALETTI 

Regione Marche, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome                   

Dott. Giuseppe MAGNO

Regione Basilicata, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome 

Dott. Angelo MURAGLIA 

Regione Abruzzo, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome

Dott. Giacomino BRANCATI

Regione Calabria, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome

Dott. Ettore ATTOLINI

Regione Puglia, designato dalla Conferenza delle regioni e delle province autonome

 

Su richiesta del Presidente, alle riunioni della Commissione possono partecipare, per fornire il proprio contributo tecnico-scientifico, rappresentanti del Consiglio superiore di sanità, delle società scientifiche, delle Federazioni dei medici ed esperti esterni competenti nelle specifiche materie trattate.


Data di pubblicazione: 24 giugno 2016, ultimo aggiornamento 30 gennaio 2019

Pubblicazioni   |   Opuscoli e poster   |   Normativa   |   Home page dell'area tematica Torna alla home page dell'area